le notizie che fanno testo, dal 2010

Minervino Murge: nascondeva hashish nell'accappatoio, arrestato 41enne

"Dovrà difendersi dall'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un 41enne di Minervino Murge, già noto alle forze dell'ordine, arrestato la scorsa notte dai Carabinieri della locale Stazione", espongono in una nota i militari.

"Dovrà difendersi dall'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti - rivela in un comunicato l'Arma -, un 41enne di Minervino Murge, già noto alle forze dell'ordine, arrestato la scorsa notte dai Carabinieri della locale Stazione."
"I militari, che da alcuni giorni avevano rivolto le loro attenzioni nei confronti dell'uomo, sospettato di detenere stupefacenti, è stato fermato per strada. L'atteggiamento particolarmente nervoso assunto durante le fasi del controllo ha indotto i militari ad estendere le operazioni di ricerca anche all'interno di un'abitazione in suo uso. In effetti, dal cappuccio dell'accappatoio, appeso in bagno, è saltata fuori una 'stecchetta' di hashish da 15 grammi. In un cassetto di un mobile dello stesso vano, invece, è stato trovato un bilancino elettronico di precisione e della carta stagnola, necessari per confezionare lo stupefacente. Inutile il tentativo da parte del 41enne di giustificarne il possesso, perchè le manette ai suoi polsi sono immediatamente scattate. Per lui la Procura della Repubblica di Trani ha disposto gli arresti domiciliari. La droga e il materiale per il confezionamento delle dosi, sono invece stati sequestrati" viene sottolineato in ultimo dai Carabinieri.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: