le notizie che fanno testo, dal 2010

Pastebin.com contro Anonymous: rimuoveremo tutti i dati sensibili

Pastebin.com rischia di essere un secondo caso "MegaUpload" se non dimosterà di voler rimuovere tutti dati sensibili presenti sul sito, soprattutto se pubblicati da hacker quali Anonymous e LulzSec. E così il proprietario di Pastebin cerca nuovi collaboratori.

Secondo fonti della BBC, sembra che il proprietario di Pastebin.com sia intenzionato ad assumente del personale per cercare di controllare, quanto più possibile, i contenuti che vengono pubblicati sul sito, che conta circa 17 milioni di visitatori unici al mese.
Come spiega anche Wikipedia, "un pastebin è un'applicazione web che permette agli utenti di inviare frammenti di testo (in gergo paste, dall'inglese incollare), di solito codice sorgente, per la visualizzazione pubblica".
Il problema, per il proprietario del sito, è che sempre più spesso Pastebin.com viene utilizzato da gruppi hacker quali Anonymous e LulzSec per diffondere dati "trafugati" da aziende come da enti governativi. Dopo la chiusura di MegaUpload, infatti, l'occhio delle autorità sembra essere sempre più vigile attorno a servizi che "vivono" al limite della legalità (soprattutto dopo l'introduzione di nuove leggi quali il Digital Millennium Copyright Act), e per questo Jeroen Vader, un imprenditore olandese che ha acquistato Pastebin nel 2010, cerca di correre ai ripari con eliminazione di qualsiasi dato che possa risultare sensibile.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Anonymous# frammenti di testo# hacker# web# Wikipedia