le notizie che fanno testo, dal 2010

G20, Trump: creare con Putin unità di cyber security. WikiLeaks candida Assange

Nel corso del G20 di Amburgo, Donald Trump ha annunciato di voler creare, assieme a Vladimir Putin, una "impenetrabile unità di cyber security". WikiLeaks propone Julian Assange per tale incarico.

"Vladimir Putin ed io abbiamo discusso di formare una impenetrabile unità di cyber security, in modo tale chele elzioni siano protette e sicure da hackeraggi, e da molte altre cose negative" annuncia su Twitter Donald Trump, al termine di un vertice con il presidente russo nel corso del G20 di Amburgo, Germania.
Trump sembra infatti convinto del fatto che sia giunto (finalmente) il momento di lavorare costruttivamente con Mosca, tanto che da domenica è in vigore anche un cessate il fuoco sulla Siria sud-occidentale.
Nonostante l'intento di creare una unità congiunta contro gli hacker, Trump ha comunque assicurato di aver "in due occasione fortemente pressato Putin circa l'intromissione della Russia" nelle elezioni americane, spiegando che Mosca ha continuato a negare ogni ingerenza.
Vista la ancora poca stima reciproca tra le due superpotenze, a capo di questa possibile unità di cyber security dovrebbe quindi essere nominata una persona al di fuori di ogni sospetto (e di ogni doppiogiochismo). Proprio per questo, WikiLeaks risponde al tweet di Trump chiedendo al presidente USA: "Perché non assumere Julian Assange per tale incarico?". WikiLeaks infatti sottolinea: "Assange ha la fiducia delle persone e - conclude non senza un po' di sarcasmo - ha comunque la migliore roba della CIA". Il riferimento, ovviamente, è ai documenti Vault 7 che hanno svelato i programmi di spionaggio dell'agenzia di spionaggio statunitense.

© riproduzione riservata | online: | update: 10/07/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
G20, Trump: creare con Putin unità di cyber security. WikiLeaks candida Assange
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI