le notizie che fanno testo, dal 2010

Domodossola: il punto nascite riapre grazie alle mamme in sit-in

Il punto nascite di Domodossola rischiava di chiudere, e così le mamme si sono mobilitate per impedirlo, e sembra che ci siano riuscite.

Il punto nascite di Domodossola rischiava di chiudere, e così le mamme si sono mobilitate per impedirlo. Nonostante alcune di queste siano col pancione, nessuna si è tirata indietro fino al punto di trascorrere la notte in Municipio. Lo avevano promesso che il sit-in sarebbe andato avanti ad oltranza finché le mamme non avrebbero avuto delle rassicurazioni. E dopo l'incontro col direttore generale della sanità piemontese, Paolo Monferrino, sembra che qualche buona notizia sia arrivata. Forse già nelle prossime due settimane il punto nascite di Domodossola potrebbe riaprire. "L'ingegner Monferino ha dimostrato grande concretezza, ha preso in considerazione distanze e chilometri e ha capito che il nostro punto nascite è importante per il territorio" spiega il sindaco di Domodossola. Sembra che nei prossimi giorni si deciderà poi come affrontare invece i parti difficili, che potrebbero rimanere a Domodossola, mentre gli altri verranno dirottati a Verbania durante il periodo di chiusura, previsto fino al 30 settembre. Una rassicurazione per tutte le mamme che partoriranno in questi due mesi.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Domodossola# nascite# sanità# sit-in# Verbania