le notizie che fanno testo, dal 2010

UE: a metà aprile Italia deve presentare piano di riforme

Mentre i vari partiti politici si domandano ancora se è necessario o meno un governo, l'UE attende per metà aprile il piano nazionale di riforme, cioè il National reform program, obbligo del Six pack.

Il Ministro per gli Affari Europei del governo Monti, Enzo Moavero Milanesi, conferma che, nonostante la delicata questione politica, il governo italiano non ha chiesto un rinvio della scadenza entro cui presentare a Bruxelles il piano nazionale di riforme nell'ambito del semestre UE, dove i vari Stati confrontano le varie politiche economiche e si decidono le raccomandazioni che ogni Paese sarà tenuto poi a rispettare. "La scadenza resta confermata, non ci sono prove che l'Italia non la rispetterà", confermano anche fonti di Bruxelles. Entro metà aprile il Parlamento italiano dovrà quindi approvare il National reform program (Pnr), che è un obbligo in base al Six pack entrato in vigore due anni fa, e che consiste nel rafforzamento della governance europea in base ad un aumento del controllo sui bilanci e sulle strategie economiche dei Paesi dell'Eurozona. A quanto pare, il governo Monti sta lavorando per rispettare le date di approvazione del National reform program, tanto da averne discusso con i leader dei partiti che ha incontrato in questi giorni. Qualche giorno fa, infatti, Mario Monti ha invitato i leader della varie formazioni politiche a Palazzo Chigi in vista del vertice del 14 marzo a Bruxelles, per un confronto sulle "priorità per la politica economica europea per l'anno 2013". Pier Luigi Bersani ha già incontrato Monti, mentre Silvio Berlusconi ha posticipato la visita a causa delle sue condizioni di salute. L'unico finora che non pare aver ancora risposto a Mario Monti è Beppe Grillo, capo politico del MoVimento 5 Stelle. Eppure, il piano di riforme rifletterà necessariamente del programma del nuovo governo, ed è anche per questo che i vari partiti dovrebbero forse pensare un po' di più al bene comune dell'Italia invece di trincerarsi dietro alle proprie barricate ideologiche o di interesse politico.

Leggi anche: M5S, Crimi: si può legiferare senza governo. Verso "stallo politico"?

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: