le notizie che fanno testo, dal 2010

Sparatoria davanti Palazzo Chigi, Roma: attentatore è di Rosarno

Sembra che anche una passante sia stata ferita, in maniera lieve, a causa della sparatoria avvenuta davanti a Palazzo Chigi. Feriti anche due carabinieri, non sarebbero in pericolo di vita. Arrestato un italiano, Luigi Preiti, di Rosarno (Calabria).

Identificato l'attentatore che ha aperto il fuoco stamattina davanti a Palazzo Chigi. L'uomo, che si sapeva già essere un italiano, sarebbe Luigi Preiti, originario di Rosarno (Reggio Calabria) ma pare residente ad Alessandria. L'uomo sarebbe incensurato. Stando alle prime ricostruzioni, l'uomo, ben vestito, pare in giacca e cravatta, si sarebbe spostato dalla Galleria Sordi per arrivare davanti al portone di Palazzo Chigi. Improvvisamente, l'uomo ha aperto il fuoco, colpendo due carabinieri, uno al collo e l'altro alla gamba. Entrambi non sembrano in pericolo di vita. Ad essere colpita nella sparatoria davanti Palazzo Chigi anche una passante, sembra in maniera lieve. I militari hanno risposto al fuoco, colpendo a loro volta Luigi Preiti, che poi è stato arrestato. Sembra che in tutto siano statati sparati 7 o 8 colpi di pistola. Richiesta la convalida del fermo per Luigi Preiti, accusato di tentato omicidio, porto e detenzione di armi.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: