le notizie che fanno testo, dal 2010

Lista ministri governo Enrico Letta: chi è Cécile Kyenge? Del Congo e primo ministro di colore

Nella lista dei 21 ministri del governo di Enrico Letta spunta anche il nome di Cécile Kyenge. Per la prima volta, l'Italia ha un ministro di colore. Cécile Kyenge è originaria del Congo, fa parte del PD e da domani, dopo il giuramento, sarà ministro (senza portafoglio) dell'Integrazione.

Cécile Kyenge è forse la più grande novità del governo di Enrico Letta, che ha presentato oggi la lista dei suoi 21 ministri. Per la prima volta, l'Italia non solo avrà il primo deputato italiano di origine africana ma anche un ministro di colore. Cécile Kyenge Kashetu, eletta in Emilia Romagna con il Partito Democratico, è una politica italiana originaria però di Kambove, città della Repubblica Democratica del Congo, situata nella provincia del Katanga e vicina al confine con lo Zambia. Cécile Kyenge, nominata da Enrico Letta ministro, senza portafoglio, dell'Integrazione, è sposata, madre di due figlie ed è laureata in medicina e chirurgia, specializzata in oculistica. La carriera politica di Cécile Kyenge inizia nel 2004 quando viene eletta a Modena per i DS (Democratici di Sinistra), divenendo in seguito responsabile provinciale del Forum della Cooperazione Internazionale ed immigrazione. Eletta consigliere provinciale a Modena con il PD nel 2009, entra a far parte della commissione Welfare e politiche sociali, nonché delle politiche dell'immigrazione del Partito Democratico. Da sempre impegnata per il riconoscimento dei diritti dei migranti e dei i diritti umani, ed infatti dal 2010 è portavoce nazionale della rete Primo Marzo. Probabilmente, si impegnerà per quella "riforma della cittadinanza" per gli immigrati in Italia che auspicava solo ieri il Presidente della Camera Laura Boldrini incontrando una delegazione di rifugiati del Darfur.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: