le notizie che fanno testo, dal 2010

Glifosato, Agrinsieme: Italia voti per rinnovo sennò servirà diserbante simile

Agrinsieme a favore dell'utilizzo del glifosato in agricoltura.

"In questi mesi la molecola del glifosato è soggetta a un rigoroso processo di valutazione da parte di diverse autorità europee, che tiene conto dell'effettivo rischio a cui possono essere esposti gli operatori, i consumatori e l'ambiente. Riteniamo che le decisioni politiche e tecniche che verranno assunte in Europa e in Italia debbano fondarsi sugli esiti di tali valutazioni, realizzate dai più autorevoli organismi scientifici dell'Unione europea, che hanno proprio il compito di verificare la nocività per la salute umana della sostanza" dichiara in una nota Agrinsieme, facendo di fatto sua la posizione dell'ECHA, che sostiene che per questo erbicida non ci sono prove scientifiche per classificarlo come cancerogeno, e dell'Efsa che ha comunicato che il glifosato non è un interferente endocrino.
Recentemente però la notizia che le valutazioni Efsa sul glifosato sarebbero state copiate da documenti della Monsanto, che produce il diserbante.

"Siamo fiduciosi che l'Italia e gli altri Paesi europei, nel fornire a Bruxelles le indicazioni sul rinnovo dell'autorizzazione del glifosato - conclude Agrinsieme - tengano conto del parere degli organi scientifici competenti in materia, mettendo così la Commissione in grado di adottare la decisione più opportuna. Premesso che l'agricoltura italiana è sensibile alla produzione sostenibile e alla salute pubblica, osserviamo che qualora non dovesse essere confermata l'autorizzazione al glifosato, le aziende agricole avranno bisogno di utilizzare sostanze alternative, a costi contenuti, in maniera da evitare di perdere competitività rispetto alle aziende di Paesi extra-Ue, dove la sostanza resterebbe comunque ammessa".

© riproduzione riservata | online: | update: 21/09/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Glifosato, Agrinsieme: Italia voti per rinnovo sennò servirà diserbante simile
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI