le notizie che fanno testo, dal 2010

Pesaro: prova di coraggio, 19enne si dà fuoco al braccio

Un ragazzo 19enne stava festeggiando in un bar di Pesaro il compleanno di un amico quando, stando al racconto che ha fatto alla polizia, il barman l'ha chiamato per sottoporlo ad una "prova di coraggio": gli spruzza dell'alcool sul braccio e gli danno fuoco.

Sempre più spesso vengono raccontati fatti di cronaca che hanno dell'incredibile, poiché un tempo il buon senso umano non avrebbe mai permesso certi gesti, che oggi vengono invece classificati come "bravate", "scherzi" e "giochi".
Questa volta ad essere protagonisti della vicenda oltre a dei minorenni, un ragazzo di 19 anni e il barista di un locale.
Il ragazzo 19enne stava festeggiando in un bar di Pesaro il compleanno di un amico quando, stando al racconto che ha fatto alla polizia, il barman l'ha chiamato per sottoporlo ad una "prova di coraggio", naturalmente ripresa con un telefonino da un altro ragazzo, rimasto ad immortalare la scena invece di intervenire per fermare un gesto che poteva diventare anche molto pericoloso.
Il ragazzo ha steso il braccio e sopra gli è stato nebulizzato dell'alcool, che poi grazie alla fiamma di un accendino ha preso fuoco. Per fortuna, nonostante il dolore, il 19enne è riuscito poco dopo a spegnere le fiamme che gli avevano avvolto il braccio, evitando così che il fuoco attecchisse anche sui vestiti. Se ciò fosse successo, il ragazzo riporterebbe ustioni ben più serie di quelle che gli hanno diagnosticato (ustioni di primo e secondo grado, guaribili in sette giorni).
Altri ragazzi, tra cui un minorenne, subito dopo si sono voluti sottoporre alla prova, il che potrebbe indicare che il senso del pericolo in questa società è molto meno forte del senso di emulazione.
La Questura di Pesaro e Urbino, comunque, ha sospeso la licenza dell'esercizio pubblico perché in quel momento il barista era "il preposto dell'esercizio, ovvero colui che ha la responsabilità della gestione dell'attività, in assenza del titolare".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# minorenni# Pesaro# Urbino