le notizie che fanno testo, dal 2010

Rebekah Brooks la rossa arrestata. Anche James Murdoch indagato?

L'impero di Rupert Murdoch rischia di sgretolarsi pezzo per pezzo ogni giorno che passa. Dopo la chiusura del "News of the World", in tanti cominciano a denunciare di essere stati intercettati illegalmente. Intanto, è stata arrestata Rebekah Brooks, Ad di News International, mentre indiscrezioni voglio James Murdoch indagato.

L'impero di Rupert Murdoch rischia di sgretolarsi inesorabilmente a causa dello scandalo intercettazioni che ha già portato all'arresto di diverse persone, accusate di essere coinvolte a vario titolo in questa brutta storia di cellulari violati. Domenica 17 luglio è stata arrestata anche la rossa Rebekah Brooks, che aveva appena lasciato il suo incarico da amministratore delegato della News International (gruppo Murdoch) ma che era stata direttore dal 2000 al 2003 del domenicale "News of the World", che ha dovuto chiudere a causa delle rivelazioni sui mezzi che venivano utilizzati dal giornale per carpire informazioni sia su vip che su persone coinvolte in fatti di cronaca. Spiati per esempio la famiglia di Milly Dowler, la tredicenne uccisa nel 2002 e il cui cellulare fu intercettato dal tabloid. Ma a quanto pare neanche la famiglia reale inglese sarebbe stata risparmata da queste tecniche di spionaggio, in particolare Carlo d'Inghilterra e Camilla e i principi William e Harry. Ma indiscrezioni parlano anche di David Beckham e Paul McCartney, convinti di essere stati spiati illegalmente, come sembra esserne sicuro l'ex premier Gordon Brown. Insomma, pare che non sia stato rispiarmato proprio nessuno, tanto che l'FBI ha già aperto una indagine preliminare per appurare se sono vere le voci che vorrebbero spiati anche i familiari della vittime dell'attentato dell'11 settembre, mentre un'ultima ora parla di intercettazioni illegali anche ai danni dell'attore Jude Law e del suo assistente mentre si trovavano a New York. Il "Sunday Telegraph" anticipa invece che anche il figlio del magnate austrialiano, James Murdoch, sarebbe indagato. Inoltre, dopo che il "Telegraph" ha ipotizzato un possibile coinvolgimento, in questo scandalo intercettazioni, del capo della polizia di Londra, Sir Paul Stephenson, in serata arriva la notizia delle sue dimissioni da Scotland Yard.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: