le notizie che fanno testo, dal 2010

Tar: nozze gay non sono trascrivibili, ma Ministero e Prefetto non può annullarle

Il Tar del Lazio sentenzia che "l'annullamento di trascrizioni nel registro dello stato civile" di matrimoni gay celebrati all'estero "può essere disposto solo dall'Autorità giudiziaria ordinaria" e non dal Ministero dell'Interno e dalle Prefetture. Allo stesso tempo, però, chiarisce che matrimoni tra persone dello stesso sesso contratti all'estero "non sono trascrivibili nei registri dello stato civile".

Il Tar del Lazio ha accolto il ricorso di alcune coppie gay contro l'annullamento disposto dal prefetto di Roma, Giuseppe Pecoraro, su indicazione del ministro dell'Interno Angelino Alfano, della trascrizione del loro matrimonio contratto all'estero nel registro dell'Unioni Civili del Comune di Roma, avvenuta nel corso della cerimonia del 18 ottobre 2014 in Campidoglio alla presenza del sindaco Ignazio Marino. Una nota del Segretariato generale della giustizia amministrativa riporta le motivazioni con cui il Tar del Lazio (Sezione I Ter, udienza del 12 febbraio 2015) precisa che "l'annullamento di trascrizioni nel registro dello stato civile di matrimoni contratti da persone dello stesso sesso, celebrati all’estero, può essere disposto solo dall’Autorità giudiziaria ordinaria; - chiarendo - il Ministero dell'Interno e le Prefetture, quindi, non hanno il potere di intervenire direttamente, annullando le trascrizioni nel registro dello stato civile di matrimoni contratti da persone dello stesso sesso, celebrati all’estero". Il Tar del Lazio, però, al contempo precisa che "l'attuale disciplina nazionale non consente di celebrare matrimoni tra persone dello stesso sesso e, conseguentemente, matrimoni del genere non sono trascrivibili nei registri dello stato civile". In sostanza, le nozze gay non sono trascrivibili ma nel caso fossero (forzatamente) trascritte non sono annullabili dal Ministero e dal Prefetto ma solo dai tribunali.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: