le notizie che fanno testo, dal 2010

Magliana: trovato morto Daniele Fulli, ex compagno di Simone. Due fori di proiettile

E' stato trovato morto sul Tevere alla Magliana (Roma), con due fori di proiettile uno all'inguine e l'altro sul collo, Daniele Fulli, ragazzo 28enne che lavorava come parrucchiere e che era scomparso la sera del 4 gennaio. Daniele Fulli era anche un ex compagno di Simone, il giovane che il 27 ottobre scorso si era suicidato lanciandosi dal terrazzo dell'ex pastificio della Pantanella.

Lungo gli argini del Tevere a Roma, nel quartiere della Magliana, è stato trovato il cadavere di Daniele Fulli, ragazzo 28enne che lavorava come parrucchiere e che era scomparso la sera del 4 gennaio. Daniele Fulli è stato trovato, presso il canneto sul fiume Tevere, con i pantaloni abbassati, lividi sul volto e sul corpo, e piccoli fori di proiettile, uno all'inguine e l'altro sul collo. Gli inquirenti stanno vagliando tutte le piste mentre le associazioni glbt parlano già di "un efferato omicidio gay" come riporta ilmessaggero.it. Daniele Fulli non ha mai fatto mistero della propria omosessualità, e Barbara, una sua un'amica, racconta: "Era un ragazzo semplice, buono, dava molto a vedere la sua omosessualità con atteggiamenti effemminati. Ma, come me, viveva benissimo la sua sessualità ed il suo essere gay, anzi a volte veniva preso come mascotte per la sua simpatia. Purtroppo di orchi ce ne sono in giro". Daniele Fulli, inoltre, sarebbe stato anche un ex compagno di Simone, il ragazzo 21 che si è suicidato il 27 ottobre scorso lanciandosi dal terrazzo dell'ex pastificio della Pantanella, sempre a Roma. "I due erano molto legati, e quel suicidio lo aveva segnato" racconta Fabrizio Marrazzo, il portavoce del Gay Center, che sta organizzando per sabato 11 gennaio, ore 16:00, una marcia a Roma in ricordo di Daniele Fulli e contro l'omofobia.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: