le notizie che fanno testo, dal 2010

Dopo Ferro coming out di Favino: ho avuto esperienza gay

Sembra che il coming out di Tiziano Ferro abbia risvegliato la voglia di confessare al mondo intero le proprie preferenze sessuali. Anche Pierfrancesco Favino rivela di aver avuto un'esperienza sessuale con un'uomo "ma non è stata esaltante", confessa.

Sembra che il coming out di Tiziano Ferro abbia risvegliato la voglia di confessare al mondo intero le proprie preferenze sessuali, una volta riservate alla sfera intima. C'è chi invita tutti i vip a togliersi la maschera di ipocrisia e ammettere la propria omossesualità, perché tanto "il corto circuito dello spettacolo e dei media fa sì che gli addetti ai lavori sappiano tutto di tutti", dice Franco Grillini nei giorni scorsi.
Probabilmente i fatti non sono collegati ma oggi arriva la notizia che anche Pierfrancesco Favino, attore ricercato nel panorama del cinema italiano, ha avuto un'esperienza sessuale con un'uomo "ma non è stata esaltante", confessa in un'intervista a Riders Italian Magazine.
Pierfrancesco Favino è stato anche interprete di personaggi gay, come nel film di Luciano Ligabue "Da zero a dieci" o in quello di Ozpetek "Saturno contro".
"Stavo in quella fase in cui volevo capire che cosa desideravo dalla vita", rivela l'attore, sposato con una figlia.
"Avevo paura di essere qualcosa di diverso rispetto a quello che ero e non volevo portarmi il dubbio per tutta la vita - spiega sereno - "Una volta ci ho provato, ero un ragazzino, anzi, è stato lui a provarci con me".
Pierfrancesco Favino non parla solo della sua esperienza omosessuale ma anche del fatto che secondo lui dovrebbe essere consentito anche alle coppie gay di adottare un bambino, perché la cosa più importante per un figlio è il "bisogno del calore familiare".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: