le notizie che fanno testo, dal 2010

Roma: faceva benzina con carta dell'azienda, arrestato dipendente infedele

"I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Eur hanno arrestato un romano di 41 anni, incensurato, che utilizzava la carta carburanti della società per cui lavorava per fare rifornimento alla sua autovettura", rendono pubblico dalla Benemerita.

"I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Eur hanno arrestato un romano di 41 anni - viene riferito con una nota dall'Arma -, incensurato, che utilizzava la carta carburanti della società per cui lavorava per fare rifornimento alla sua autovettura. I militari sono giunti a lui grazie a un'attività d'indagine scattata a seguito della denuncia di furto di una carta per rifornimenti di carburante, presentata dal responsabile di una società di elisoccorso della Capitale."
La Benemerita prosegue: "Già dopo i primi accertamenti, la carta risultava utilizzata e i Carabinieri si erano messi sulle tracce di chi la deteneva ma fatale è stata proprio l'ultima transazione effettuata con il titolo rubato. Con estremo stupore è emerso che ad utilizzare la carta era il 41enne, impiegato quale operaio nell'azienda 'derubata', che era riuscito ad appropriarsene e ad effettuare numerosi prelievi di carburante in vari distributori della Capitale."
"Nel corso delle perquisizioni scattate subito dopo l'arresto - concludono i militi -, estese anche in un garage condominiale in uso al dipendente infedele, i Carabinieri hanno scoperto un fusto contenente 40 litri di gasolio ritenuti parte dei rifornimenti illeciti. L'operaio è stato trattenuto in caserma in attesa del rito direttissimo."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Capitale# Carabinieri# carburanti# furto# militari# Roma