le notizie che fanno testo, dal 2010

Potenza: furto aggravato di olive, due arresti

"I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Venosa, nel corso di servizi volti a contrastare il fenomeno dei reati predatori, traevano in arresto, in flagranza di reato, due cittadini rumeni poiché responsabili di concorso in furto aggravato" di olive, riferiscono con un comunicato i militari.

"I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Venosa - espongono in una nota dall'Arma -, nel corso di servizi volti a contrastare il fenomeno dei reati predatori, traevano in arresto, in flagranza di reato, due cittadini rumeni dimoranti in Rionero in Vulture, un 58enne e una 61enne, poiché responsabili di concorso in furto aggravato."
"I predetti, nel pomeriggio del 15 dicembre, venivano colti sul fatto in località 'Serra San Filippo' del comune di Ripacandida, mentre raccoglievano olive da alberi ivi allocati e di proprietà altrui. Sul posto venivano altresì rinvenuti 2 sacchi di juta al cui interno erano stati riposti 50 chili di olive, già asportati in precedenza. Refurtiva recuperata e restituita ai legittimi proprietari. Sul posto rinvenuti e sequestrati anche gli arnesi utilizzati per il compimento del crimine. I due malfattori venivano quindi arrestati e condotti, su disposizione dell'Autorità Giudiziaria di Potenza, presso le proprie abitazioni, ai domiciliari" segnala al termine del comunicato la Benemerita.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: