le notizie che fanno testo, dal 2010

Polignano a Mare: tenta il furto di un'auto, arrestato

"È stato sorpreso dai Carabinieri mentre tentava di far avviare il motore di una Renault Clio, per portarsela via. Dovrà difendersi dall'accusa di tentato furto aggravato, un georgiano 22enne, residente a Polignano a Mare, arrestato in piena notte in quel centro dai Carabinieri della Stazione", scrive in un comunicato l'Arma.

"È stato sorpreso dai Carabinieri mentre tentava di far avviare il motore di una Renault Clio, per portarsela via. - viene riferito in una nota dell'Arma - Dovrà difendersi dall'accusa di tentato furto aggravato, un georgiano 22enne, residente a Polignano a Mare, arrestato in piena notte in quel centro dai Carabinieri della Stazione."
Dalla Benemerita evidenziano quindi: "I militari, nel corso di un servizio di perlustrazione, finalizzato alla prevenzione e repressione di furti vari, di passaggio in via F.A. Pace, hanno notato il finestrino di una Renault Clio infranto. Tale circostanza ha insospettito i Carabinieri, che si sono fermati per vederci chiaro."
I militi fanno sapere inoltre: "In effetti, i loro sospetti si sono subito tramutati in certezze, poichè nel veicolo, sul sedile lato guida, vi era accovacciato il giovane georgiano, che armeggiava dinanzi a dei fili elettrici estratti dal quadro di accensione."
Si diffonde in ultimo: "Immediatamente bloccato dai militari, nonostante un tentativo di fuga reso vano dall'altra portiera rimasta chiusa, il giovane è stato così inevitabilmente arrestato. Sul sedile del veicolo i militari hanno rinvenuto uno 'spadino' e un coltello con il quale aveva tranciato i fili elettrici da collegare. Disposto il tiro direttissimo dalla Procura della Repubblica di Bari, lo straniero, dopo la convalida dell'arresto, ha patteggiato otto mesi di reclusione, pena sospesa."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: