le notizie che fanno testo, dal 2010

Parco Pollino: taglio abusivo di 376 piante di Leccio, deferite due persone

"Due uomini di Orsomarso (CS) sono stati deferiti alla Procura della Repubblica di Paola per danneggiamento e furto di piante. Dai controlli effettuati sono stati posti sotto sequestro circa 35 quintali di legna e tutta l'area interessata al taglio abusivo di 376 piante di Leccio di proprietà del Comune", rende noto il CFS.

"Due uomini di Orsomarso (Cosenza) sono stati deferiti alla Procura della Repubblica di Paola per danneggiamento e furto di piante. Il provvedimento arriva al termine di una accurata indagine del Comando Stazione del Corpo Forestale dello Stato di Campotenese a seguito di alcuni tagli furtivi rinvenuti in C.da Armarotonda del Comune di Orsomarso, area questa ricadente in 'Zona 1' del Parco Nazionale del Pollino e di difficile accesso per la morfologia del territorio" riferiscono in un comunicato i Forestali.
"Nei pressi di questa area è stato trovato al'interno di un piazzale della legna depezzata le cui indagini, a cui hanno partecipato anche i reparti di S.Agata di Esaro, Morano Calabro e Saracena, hanno confermato provenire dalla località oggetto del taglio furtivo. In particolare questo piazzale veniva usato per depositare il materiale trafugato prima di essere trasportata con un mezzo presso la destinazione finale. Dai controlli effettuati sono stati posti sotto sequestro circa 35 quintali di legna e tutta l'area interessata al taglio abusivo di 376 piante di Leccio di proprietà del Comune. Area demaniale nella quale è stata rinvenuto anche diverso legname giacente sul letto di caduta ancora non lavorato e recuperato. Il taglio furtivo ed irrazionale delle piante ha denudato il soprassuolo creando degli spazi che potrebbero compromettere l'integrità idrogeologica della zona topografica a causa della pendenza elevata" fanno sapere infine dal Corpo Forestale dello Stato.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: