le notizie che fanno testo, dal 2010

Milano: ladro di appartamenti fugge a posto di blocco, arrestato e recuperata refurtiva

"Una gazzella del Nucleo Radiomobile dei Carabinieri di Milano procede al controllo di un'auto che procede molto lentamente, con a bordo due persone. Improvvisamente, tra lo stridio delle gomme, l'auto riparte inseguita dai Carabinieri", si illustra dai Carabinieri.

"Una gazzella del Nucleo Radiomobile dei Carabinieri di Milano procede al controllo di un'auto che procede molto lentamente, con a bordo due persone. Tutto procede con apparente tranquillità, il conducente accosta a destra e attende che i militari si avvicinino per la verifica dei documenti; improvvisamente, - viene spiegato in un comunicato dall'Arma - tra lo stridio delle gomme, l'auto riparte inseguita dai Carabinieri."
"I malfattori, a folle velocità, raggiungono via Bonfadini, cercano di imboccare l'ingresso del campo nomadi, perdono il controllo del mezzo e terminano la loro corsa contro un muretto in cemento. L'inseguimento continua a piedi, il passeggero riesce a dileguarsi mentre il conducente viene bloccato dopo avere aggredito a calci e pugni uno dei militari. L'arrestato è un giovane albanese, di 19 anni, residente nell'hinterland, pregiudicato per furto. Addosso non ha nulla di compromettente mentre nell'auto i Carabinieri rinvengono cinque orologi di valore, oggetti preziosi, monili e poche centinaia di euro contenute in una busta intestata" prosegue la Benemerita.
"Scattano gli accertamenti ed i militari riescono a risalire, tramite l'indirizzo riportato sulla busta ad un'abitazione ubicata in zona Monforte il cui 79enne proprietario, appena derubato, riconosce parte degli oggetti, immediatamente restituitigli. La vittima ha tenuto a ringraziare i Carabinieri che gli hanno consentito di ritornare in possesso di alcuni oggetti cui era particolarmente legato" proseguono in ultimo nella nota i militi.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# auto# Carabinieri# euro# furto# Milano# militari