le notizie che fanno testo, dal 2010

Martina Franca: ruba le offerte della Chiesa di San Domenico, arrestato

Arrestato un 28enne afgano.

"A conclusione di tempestiva attività d'indagine, i Carabinieri della Compagnia di Martina Franca hanno denunciato in stato di libertà un 28enne di nazionalità afgana dimorante nella città del festival. Grazie a una rapida ricostruzione, esperita attraverso l'acquisizioni di immagini riprese da impianti di videosorveglianza e testimonianze, i militari dell'Aliquota Operativa hanno individuato il 28enne quale autore di un tentativo di furto posto in essere, alcuni giorni fa, all'interno della Basilica di San Martino e di un furto consumato presso la Chiesa di San Domenico a breve distanza di tempo l'uno dall'altro" riferiscono in un comunicato dall'Arma.

"Il malfattore, probabilmente disturbato dalla presenza di alcune persone, non era riuscito a compiere il furto presso la Basilica, decidendo perciò di cambiare obiettivo recandosi presso la Chiesa di San Domenico dove, con un arnese da scasso, dopo aver forzato un porta offerte, si impossessava di circa 20,00 euro. Le immediate, ricerche ad opera dei Carabinieri, consentivano in breve tempo di rintracciare il soggetto che, sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso dell'attrezzo utilizzato per forzare il porta offerte nonché dei soldi asportati. Per tali motivi l'uomo è stato denunciato per tentato furto, per furto aggravato e per possesso di chiavi e grimaldelli. L'attrezzo rinvenuto è stato sottoposto a sequestro, mentre la refurtiva prontamente restituita al parroco" puntualizzano infine dalla Benemerita.

© riproduzione riservata | online: | update: 16/10/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Martina Franca: ruba le offerte della Chiesa di San Domenico, arrestato
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI