le notizie che fanno testo, dal 2010

Canosa di Puglia (Bt): illuminano abusivamente una intera palazzina

"Alimentavano l'intera palazzina, da loro occupata, con energia elettrica allacciata abusivamente e sono stati arrestati. È quanto è stato riscontrato l'altra mattina dai Carabinieri a Canosa di Puglia, che hanno arrestato sette rumeni", si riferisce in una nota dai Carabinieri.

"Alimentavano l'intera palazzina, da loro occupata, con energia elettrica allacciata abusivamente e sono stati arrestati. È quanto è stato riscontrato l'altra mattina dai Carabinieri a Canosa di Puglia, che hanno arrestato sette rumeni, quattro donne e tre uomini, di età compresa tra i 22 e i 43 anni, accusati di furto aggravato, in concorso" scrivono in un comunicato dall'Arma.
La Benemerita espone in conclusione nella nota: "Durante un controllo eseguito all'interno di una palazzina occupata dagli stranieri, i militari, che si sono avvalsi della collaborazione di personale specializzato dell'Enel, hanno scoperto l'esistenza di un cavo di alimentazione allacciato abusivamente a monte del contatore Enel, direttamente alla rete pubblica, cosicchè la fornitura di corrente elettrica risultava abusiva, motivo per il quale sono stati tutti arrestati. Su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, i sette sono stati poi sottoposti agli arresti domiciliari."

© riproduzione riservata | online: | update: 12/12/2015

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Canosa di Puglia (Bt): illuminano abusivamente una intera palazzina
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Il sito utilizza cookie di 'terze parti', se prosegui la navigazione o chiudi il banner acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickquiCHIUDI