le notizie che fanno testo, dal 2010

Borgomanero (Novara): presi con le mani nel sacco, 3 topi d'appartamento arrestati

"Tre giovani marocchini un 30enne, un 40enne e un 37enne, tutti residenti in Novara e pregiudicati, sono stati sorpresi in flagranza di reato mentre, dopo essersi introdotti in una autorimessa, avevano forzato la finestra di una contigua abitazione, tentando di accedervi", viene spiegato in una nota dai Carabinieri.

"Tre giovani marocchini, un 30enne, un 40enne e un 37enne, tutti residenti in Novara e pregiudicati, sono stati sorpresi in flagranza di reato mentre, dopo essersi introdotti in una autorimessa, avevano forzato la finestra di una contigua abitazione, tentando di accedervi. - ragguaglia in una nota l'Arma - Purtroppo per loro l'allarme lanciato, in forma anonima al '112', da un solerte privato cittadino che aveva udito rumori strani ha consentito a due pattuglie di Carabinieri di intervenire con rapidità, indurre alla fuga i tre malviventi e riuscire a bloccarli dopo pochi metri."
"L'episodio, ove se ve ne fosse bisogno, dimostra ancora una volta che la collaborazione dei cittadini onesti con le forze di polizia è determinante per una più incisiva azione di contrasto ai fenomeni criminali. I tre magrebini sono stati dichiarati in arresto e risponderanno, davanti il Tribunale di Novara, del commesso reato di tentato furto in abitazione in concorso" rende pubblico al termine la Benemerita.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Carabinieri# concorso# furto# giovani# Novara