le notizie che fanno testo, dal 2010

Bari: rubano 700 chili di rame e tentano fufa contromano, due arresti

"Avevano sottratto, nella notte, 700 kg di rame della rete Enel, in agro di Matera e, intercettati a Gioia del Colle, pur di sfuggire all'arresto, non hanno esitato ad imboccare contromano la Ss 100 fino ad essere bloccati definitivamente", si rivela in un comunicato dalla Benemerita.

"Avevano sottratto, nella notte, 700 kg di rame della rete Enel, in agro di Matera e, intercettati a Gioia del Colle, pur di sfuggire all'arresto, non hanno esitato ad imboccare contromano la Ss 100 fino ad essere bloccati definitivamente. - riferiscono dall'Arma - E' accaduto (nella mattinata del 17 febbraio, ndr) lungo il tratto stradale tra Gioia del Colle e Sammichele di Bari, dove i Carabinieri della Compagnia, hanno arrestato due rumeni 22enni, domiciliati ad Andria, già noti alle forze dell'ordine, i quali, a bordo di una Peugeot 406 Coupè, hanno tentato di sottrarsi al controllo di una 'gazzella' dell'Aliquota Radiomobile, fuggendo a velocità sostenuta verso Bari."
"Giunti in agro di Sammichele di Bari - rende noto al termine la Benemerita -, sebbene parte della carreggiata fosse transennata dalla recinzione di un cantiere stradale, non hanno esitato a sfondarla per poi imboccare contromano la corsia opposta. Ciononostante, dopo alcuni chilometri si sono visti costretti ad abbondonare il mezzo e a dileguarsi a piedi per le campagne, dove sono stati ugualmente raggiunti e acciuffati. Nel bagagliaio, sono stati rinvenuti circa 700 chili di cavi in rame, che da accertamenti effettuati sono risultati asportati nella notte in agro di Matera. Inevitabilmente, a questo punto, sono scattate le manette ai polsi dei due stranieri, i quali, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, sono stati condotti in carcere, con le accuse, in concorso, di ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale, furto aggravato e danneggiamento. La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario, mentre l'autovettura, oggetto di un furto compiuto a Melfi la scorsa settimana, è stata sequestrata. Sono in corso ulteriori accertamenti da parte dei Carabinieri di Gioia del Colle al fine di stabilire l'eventuale coinvolgimento dei due in fatti simili accaduti nei giorni scorsi nella zona."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: