le notizie che fanno testo, dal 2010

Roma Torvajanica, rubato PC di bambina malata: APPELLO AI LADRI

Rubato martedì a Torvaianica un computer con all'interno tutti i ricordi di Ludovica, una bambina affetta da una malattia rara insieme ad "alcune parti di apparecchi che la tengono in vita". Appello dei genitori ai ladri. Salvamamme: "Passate voce anche a persone che non leggono i giornali e non guardano la tv".

C'è una bambina di nome Ludovica, 6 anni, che è affetta, unico caso in Italia, da una rara malattia, il morbo di Tay-Sachs . Per questa bambina era stato giocato il Derby del Cuore nel maggio 2011, perché l'unica cura sperimentale è in Israele ed ogni seduta costa 20mila euro. In Israele questa malattia rara è studiata perché, come ricorda Wikipedia "tale patologia è circa cento volte più frequente negli ebrei Ashkenazi che nelle altre popolazioni mondiali a causa di barriere culturali che limitano contatti riproduttivi con esterni (...) per questo motivo essi sono oggetto di elezione nello studio della malattia". La piccola Ludo è immobilizzata e non parla più, i genitori che la amano infinitamente, e che sono un esempio per tutti, dedicano la loro vita alla piccola e cercano il modo migliore per farla stare bene e per cercare una cura (negli Stati Uniti sarebbe in sperimentazione anche una terapia genica). Martedì 14 agosto a Torvaianica (Roma) è stato rubato un PC che conteneva tutti i ricordi di Ludovica, cioè foto e video che la vedevano ancora correre e giocare quando ancora non era malata. Tutti i ricordi della piccola bambina stanno là dentro, e insieme al PC sono stati rubati anche "alcune parti di apparecchi che la tengono in vita". La mamma Francesca ha sporto denuncia ai Carabinieri e si è rivolta a "Salvamamme" un'associazione che si pone oggi come "filtro" tra la famiglia di Ludovica e il ladri: "Chiediamo indietro quei filmati in nome della patria comune di tutti i bambini e del filo rosso del cuore che unisce tutte le mamme. Passate voce anche a persone che non leggono i giornali e non guardano la tv" è l'appello di Salvamamme. L'associazione ha anche un numero di telefono attivo 24 ore su 24 per la risoluzione del caso: "Il telefono di emergenza di Salvamamme è 335.321775. Risponde direttamente il presidente, Maria Grazia Passeri. Restituite a una madre coraggiosa che lotta per la vita di sua figlia, i ricordi dei giorni dell'infanzia felice della sua bambina". Il vicesindaco di Roma Sveva Belviso ricorda ai ladri la garanzia dell'anonimato: "Da madre, rivolgo un appello a chi si è impossessato del computer: restituite alla famiglia questi frammenti di vita. Potete farlo in anonimato, chiamando il numero dell'associazione Salvamamme che segue da vicino questa vicenda. Ma, vi prego, restituite queste immagini alla famiglia della piccola Ludo".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: