le notizie che fanno testo, dal 2010

IFL 2012: ai Panthers Parma il Kick-Off Classic, Warriors ancora ko

Si è disputato ieri pomeriggio a Parma il Kick-Off Classic, partita inaugurale della stagione dell'Italian Football League . Trionfano i padroni di casa e campioni d'Italia dei Panthers Parma sui Warriors Bologna per 20-13, grazie ad un match dominato e riaperto solo nel finale.

I Panthers ricominciano da dove avevano finito. Sono passati 7 mesi dal trionfo all'Italian Super Bowl, quando la formazione di Parma si impose per 76-62 sugli Warriors per portarsi a casa il suo secondo scudetto consecutivo. E il Kick-Off Classic giocato ieri nella città emiliana ha confermato la supremazia delle "pantere" sul team bolognese, grazie al risultato di 20-13 che gli ha permesso di vincere la gara inaugurale della stagione. La partita ha mostrato due squadre ancora in fase di rodaggio, come era inevitabile considerando il maltempo che ha costretto all'annullamento di molti allenamenti. I Panthers hanno giocato con due soli americani, dal momento che l'atteso Kevin Grayson ha riportato un infortunio di tipo muscolare durante il riscaldamento e non ha potuto scendere in campo. Grande prova invece di Jaycen Spears, che ha portato palla a ripetizione e pur non segnando alcun touchdown ha trascinato e prolungato molti drive dei parmensi.
PRIMO QUARTO: I Panthers partono subito con la marcia più alta e chiudono la prima frazione in vantaggio per 6-0. Il parziale è merito di una ricezione in touchdown di Tommaso Finadri dopo lancio di 17 yard del quarterback Tommaso Monardi, con trasformazione su calcio sorprendentemente sbagliata dal solitamente infallibile Andrea Vergazzoli.
SECONDO QUARTO, VERGAZZOLI NON SBAGLIA: Nella seconda frazione le "pantere" continuano sulla stessa linea, così possono festeggiare il touchdown del 13-0, grazie al lancio di Monardi per Emanuele Polenghi per 10 yard con trasformazione di Vergazzoli che questa volta non sbaglia.
TERZO QUARTO, PANTHERS SCAPPANO E WARRIORS SI SVEGLIANO: Il parziale 13-0 all'intervallo però non basta ai Panthers, che incrementano il vantaggio fino ad uno scarto di 20 punti: Monardi trova in end zone Tyrell Sales (americano arrivato come ottimo linebacker ma utilizzato anche in attacco come tight end) con un lancio di 11 yard e ancora trasformazione di Vergazzoli per il 20-0. I Warriors non hanno però voglia di fare da spettatori e rispondono con un bel drive culminato nella corsa in touchdown del quarterback Eric Watt per 4 yard, che con la trasformazione su calcio di Matteo Guerra dà ai bolognesi 7 punti per il 20-7 con cui si chiude il terzo quarto.
QUARTO FINALE, PARTITA RIAPERTA?: Poco dopo l'inizio dell'ultimo periodo, dopo un field goal mancato da Vergazzoli dalle 21 yard, Walter Peoples, il ricevitore/defensive back dei Warriors, riceve un lancio laterale (bubble screen il termine tecnico, in cui il ricevitore è protetto da uomini della linea di attacco che formano dinanzi a lui una sorta di "bolla" di protezione, appunto bubble) e corre per 44 yard fino al touchdown, che non viene trasformato a causa di un errore sullo snap. Siamo sul 20-13 e la partita è riaperta, con finale tutto da seguire: dopo avere chiuso un down al quarto tentativo con Spears, i Panthers non riescono però a far terminare la partita. Allora resta un ultimo drive ai Warriors, ma il lancio di Watt viene intercettato da Francesco Diaferia e i padroni di casa riescono a gestire senza patemi gli ultimi secondi di gara.
Il resto dei team impegnati nel campionato IFL si giocherà nel prossimo weekend, sabato 3 e domenica 4 marzo, per andare così a concludere la prima giornata.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# calcio# finale# maltempo# marcia# Parma# Super Bowl