le notizie che fanno testo, dal 2010

Effetto tunnel: particelle quantistiche "si aiutano" tra loro per superare un ostacolo

Uno studio pubblicato su Science, condotto da un gruppo di ricercatori dell'Università di Innsbruck, ha osservato il comportamento di un insieme di particelle quantistiche in presenza di una serie di barriere (effetto tunnel ad ampio raggio). Il risultato è che le particelle si aiutano tra di loro per superare l'ostacolo.

L'effetto tunnel è un effetto quanto-meccanico che permette una transizione ad uno stato impedito dalla meccanica classica. In altre parole, l'effetto tunnel è la capacità di una particella quantistica di oltrepassare i limiti imposti dalla fisica classica. Finora l'effetto tunnel è stato è stato studiato in diversi contesti ma tutti riconducibili allo stesso schema: una singola particella che penetra attraverso una singola barriera. Un gruppo di ricercatori dell’Istituto di Fisica Sperimentale dell’Università di Innsbruck, in Austria, ha invece osservato il comportamento di un insieme di particelle quantistiche in presenza di una serie di barriere. Sulla rivista Science sono stati pubblicati i risultati dello studio, che dimostrano la capacità di queste particelle quantistiche di "aiutarsi" reciprocamente per superare gli ostacoli multipli. Da sola, quindi, una singola particella quantistica non riuscirebbe mai a superare l'ostacolo, mentre l'interazione del gruppo fa sì che sì che il problema venga aggirato. Una sorta di senso di solidarietà tra particelle quantistiche, lo stesso forse che potrebbe aiutare il mondo ad uscire dall'impasse della crisi.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Austria# crisi# fisica# ricercatori# solidarietà