le notizie che fanno testo, dal 2010

Fine del mondo a Natale? Virus da asteroide ucciderà tutta l'umanità

Un gruppo di astronomi indiani annuncia l'ennesima profezia sulla fine del mondo (anche se finora tutti i loro calcoli sembrano essersi rivelati errati): un virus da un oggetto spaziale che impatterà sulla Terra ucciderà tutti gli esseri umani, prima di Natale.

Mentre la NASA si appresta ad annunciare una nuova scoperta della missione Kepler, sul web comincia a circolare l'ennesima profezia sulla fine del mondo. Un gruppo di astronomi indiani, che a dir la verità avevano predetto l'Apocalisse anche lo scorso agosto ma evidentemente ci fu qualche calcolo sbagliato visto che il pianeta è sopravvissuto, avvertono infatti di aver avvistato un oggetto spaziale che non appare nei database della NASA.
Non si tratterebbe quindi dell'ormai famoso asteroide Oumuamua, anche se in effetti qualche ricercatore del progetto Breakthrough Listen ipotizzano che possa essere un UFO di fabbricazione aliena.
Gli astronomi indiani, pur non indicando dove si trovi esattamente questo oggetto spaziale e quando raggiungerà la Terra, sostengono che causerà la morte dell'intera umanità nel giro due settimane.
Non sarà però il presunto impatto a distruggere la razza umana ma bensì un virus trasportato da questo presunto oggetto spaziale, che in base ai misteriosi calcoli di questi astronomi indiani di diffonderà molto velocemente infettando mortalmente tutti gli esseri umani, entro il 23 dicembre 2017.
Se qualcuno quindi non riuscirà a comprare in tempo un regalo di Natale, saprà almeno che tipo di giustificazione tirar fuori oltre alla classica invasione di cavallette!

© riproduzione riservata | online: | update: 13/12/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Fine del mondo a Natale? Virus da asteroide ucciderà tutta l'umanità
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI