le notizie che fanno testo, dal 2010

Manuale d'amore 3: la saga continua, "Oltre"

"Manuale d'amore 3" è in arrivo nelle sale a partire da venerdì 25 febbraio. Continua la saga dell'amore ad ogni età, sempre più avanzata, e il regista Giovanni Veronesi promette che ha già pronti altri 2 film sullo stesso filone, in attesa di "Manuale d'amore N".

Tra pochi giorni, esattamente venerdì 25 febbraio, uscirà l'atteso (e super annunciato) "Manuale d'amore 3", ultima fatica del regista Giovanni Veronesi, prodotto da Aurelio e Luigi De Laurentiis e distribuito in ben 700 copie. Insomma, sarà quasi impossibile per gli abituè del cinema perdere il terzo capitolo della saga che racconta l'amore ad ogni età, sempre più avanzata. Questa volta, infatti, il film si dividerà in tre parti, cioè "Giovinezza", "Maturità" e "Oltre". Effettivamente chiamare un episodio col nome "Anziani" oppure "Terza età" avrebbe fatto più scalpore e forse offeso qualcuno, oppure sarebbe stato troppo "rivoluzionario" per una società ipocrita come quella italiana. Nell'episodio "Oltre" vi è infatti un Robert De Niro che riscopre le gioie e le passioni dell'amore in età un po' avanzata, anche se comprensibilmente giustificato dal fatto che a fargli perdere la testa è la nostrana (francese di adozione) Monica Bellucci. Alla presentazione di "Manuale d'amore 3", però, mancava proprio Robert De Niro, mentre presentissimi e in gran forma tutti gli altri protagonisti del film, da Carlo Verdone a Monica Bellucci, e poi Riccardo Scamarcio, Laura Chiatti, Michele Placido, Valeria Solarino e Donatella Finocchiaro. E' stata Monica Bellucci a parlare però del grande assente Robert De Niro, rivelando di essere rimasta molto affascinata dal grande attore. "E' ancora molto sexy, sono stata felicissima di recitare con lui. Devo confessare che ero molto emozionata quando ho dovuto baciarlo - confessa la Bellucci - Però era emozionato anche lui a baciare me!".
Il film "Manuale d'amore 3" racconta, senza troppe sorprese, i dubbi e le passioni che coinvolgono uomini e donne ad ogni età, anche "avanzata", visto che, come ci sta abituando anche la televisione, "anziano" non sembra più essere tanto sinomino di saggezza quanto di "liberazione".
Nell'episodio "Giovinezza" Riccardo Scamarcio sta per sposarsi ma quando incontra Laura Chiatti comincia ad avere qualche dubbio, mentre in "Maturità" un Carlo Verdone pieno di sé e in carriera incontra una Donatella Finocchiaro "mitomane, bipolare, afflitta da ossessioni compulsive" spiega lo stesso Verdone che sottolinea: "Oggi di persone così ce ne sono parecchie ed è molto difficile riconoscerle".
In "Oltre" c'è invece un professore americano (Robert De Niro) che interrompe la sua astinenza sentimentale con la figlia (Monica Bellucci) dell'amico, custode tra l'altro di un suo segreto.
Insomma, un nuovo capitolo di una storia iniziata ormai circa 6 anni fa e che pare durerà ancora a lungo, visto che Giovanni Veronesi promette che ha già pronti altri due film sullo stesso filone, augurandogli di arrivare a "Manuale d'amore N".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: