le notizie che fanno testo, dal 2010

Everest: il film su Premium Cinema in anteprima tv esclusiva, 16 giugno prima serata

"Diretta da uno dei cineasti più acclamati della nuova generazione, Baltasar Kormákur, 'Everest' racconta la vera storia della disastrosa spedizione avvenuta nel maggio 1996 che coinvolse 12 alpinisti. L'anteprima cinematografica di Premium Cinema è fissata giovedì 16 giugno in prima serata", viene scritto in una nota da Mediaset.

"Diretta da uno dei cineasti più acclamati della nuova generazione, Baltasar Kormákur, 'Everest' racconta la vera storia della disastrosa spedizione avvenuta nel maggio 1996 che coinvolse 12 alpinisti. L'anteprima cinematografica di Premium Cinema con la pellicola che ha aperto la 72ª edizione della Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia è fissata giovedì 16 giugno in prima serata" mettono al corrente da Mediaset.

"Il monte Everest - ricorda il Biscione -, situato nella catena dell'Himalaya, è stato identificato nel 1820 come il punto più alto del mondo sopra il livello del mare, con una cima che tocca gli 8.848 metri d'altitudine. Al confine tra Cina e Nepal, un gruppo di scalatori affidato alla guida di Rob Hall (Jason Clarke) si accinge a scalare la montagna più pericolosa insieme a un altro gruppo, formato dall'alpinista Scott Fischer (Jake Gyllenhaal ), che si presta a una spedizione turistica."

Viene quindi riassunto: "L'affollamento del campo base e condizioni climatiche avverse costringono Hall e Fisher a collaborare per la sopravvivenza. Il cast, oltre ai già citati Jason Klarke e Jake Gyllenhaal, è composto da Michael Kelly, Keira Knightley, Josh Brolin, Emily Watson e Robin Wright. La pellicola è tratta dal saggio 'Aria sottile' del giornalista/alpinista Jon Krakauer, autore anche del libro che ha ispirato il film 'Into the Wild - Nelle terre selvagge'. Le riprese del film sono state girate in Nepal, in Alto Adige (precisamente in Val Senales) e a Roma negli studi di Cinecittà, in cui è stata ricreata una piscina di 7.000 metri quadrati. La tragedia del 1996 è stata per anni la più grande mai accaduta sull'Everest. Il 18 aprile 2014, proprio mentre il film veniva girato, un'altra tragedia ha causato la morte di 16 persone e ancora maggiori sono stati i morti causati dal terremoto in Nepal il 25 aprile 2015."

"A seguire - si informa infine -, per Cinema Files, su Premium Cinema va in onda un'intervista a Simone Moro, primo e unico alpinista ad aver scalato nella stagione invernale quattro cime da 8000 metri."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: