le notizie che fanno testo, dal 2010

Bigas Luna morto di cancro. L'ultimo desiderio del regista: un film

Juan José Bigas Luna è morto nella sua casa di Tarragona (Catalogna) all'età di 67 anni, a causa del cancro come confermano fonti vicine alla famiglia ad Europa press. La malattia incurabile aveva colpito Bigas Luna da tempo, che prima di morire ha espresso un ultimo desiderio.

Muore all'età di 67 anni il regista e sceneggiatore Juan José Bigas Luna, colpito da tempo da una malattia incurabile. Come confermano fonti vicine alla famiglia ad Europa press, Bigas Luna è morto a causa del cancro. Se il capolavoro di Bigas Luna è il film del 1990 Le età di Lulù, che vede come protagonista Francesca Neri, il vero successo arriva nel 1992 con Prosciutto, prosciutto (vincitore della Mostra di venezia) con Anna Galiena, Penélope Cruz e Stefania Sandrelli. Bigas Luna porta inoltre per la prima volta Valeria Marini protagonista sul grande schermo, con il celebre, quanto criticato, Bambola del 1996. El Pais riporta che ancora la scorsa domenica, Bigas Luna stava lavorando alla preparazione di "Mecanoscrit del segon origen", adattamento cinematografico di "Mecanoscrito del segundo origen", romanzo di fantascienza di Manuel de Pedrolo pubblicato nel 1974, uno dei libri più letti della letteratura catalana, divenuto anche una serie televisiva per TV3 nel 1985. L'ultimo desiderio di Bigas Luna, riporta sempre El Pais, era che il film "Mecanoscrit del segon origen" fosse completato e dedicato al suo unico nipote, Quim Lu. Per volontà espressa di Bigas Luna, scritta davanti ad un notaio, non ci saranno celebrazioni postume, quindi si ipotizza che il funerale verrà celebrato in maniera riservata.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: