le notizie che fanno testo, dal 2010

Belle e Sebastien al cinema, ma nel film la caccia non è solo al cane

Belle e Sebastien arrivano al cinema, dal 30 gennaio 2014. La trama del Belle e Sebastien di Nicolas Vanier però si discosta da quella originale del cartone animato degli anni '80, incentrando la trama in piena Seconda guerra mondiale. La caccia al cane Belle si andrà quindi a sovrapporre alla caccia agli ebrei diretti in Svizzera da parte dei nazisti.

Belle e Sebastien, il cartone animato che ha conquistato i bambini degli anni '80, approda al cinema. Prima di diventare un cartone animato, in realtà, Belle e Sebastien è stato una serie televisiva francese del 1967, dove c'erano attori (e cani) in carne ad ossa. La storia originale di Belle e Sebastien si snoda agli inizi del 1900 sui Pirenei, tra la Spagna e la Francia, dove un bambino di 7 anni scapperà dalla polizia che è alla caccia del grosso cane bianco, ormai divenuto suo inseparabile amico, e ne approfitterà per andare alla ricerca della madre. Nel film di Belle e Sebastien di Nicolas Vanier, nelle sale dal 30 gennaio 2014, la trama si discota da quella originale, a partire dal fatto che la storia viene trasportata in avanti nel tempo, in piena Seconda guerra mondiale. La caccia al cane Belle si andrà quindi a sovrapporre alla caccia agli ebrei diretti in Svizzera da parte dei nazisti, con il regista Nicolas Vanier che tenta di far rispecchiare, sulla neve dei Pirenei, la vera natura dell'uomo.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: