le notizie che fanno testo, dal 2010

Jim Belushi al Fiction Fest ricorda Colpo Grosso. Ma non come Vendola

Jim Belushi, fratello minore del "Blues Brothers" John Belushi, è stato premiato al Roma Fiction Fest, e tra una battuta e l'altra ricorda anche la nota trasmissione notturna di Italia 7 "Colpo Grosso". Ma non esattamente come la rievocò poco tempo fa Nichi Vendola.

Jim Belushi, fratello minore del "Blues Brothers" John Belushi, ha riempito con la sua esuberante personalità la scena del Roma Fiction Fest, dove è stato premiato con l'Excellence Award. Sul red carpet Jim Belushi ha incontrato anche Gigi Proietti e il governatore della Regione Lazio Renata Polverini, che gli ha consegnato la statuetta. Poco prima la Polverini aveva spiegato che fin dal primo giorno di insediamento questa manifestazione è stata considerata come "molto importante", nonostante ciò abbia comportato "uno sforzo rilevante, con molti meno soldi, molto meno tempo". Sarà forse anche per questo che, ringraziando per il premio assegnatogli, Jim Belushi in una delle sue tante battute, prima di lasciare il palco con una capriola acrobatica, ha voluto dimostrare la sua gratitudine dicendo di avare pronto "un assegno" di ben "120 dollari americani". Jim Belushi, tra un blues improvvisato (fa parte anche della Blues Brothers Band, fondata nel 1978 dal fratello John e da Dan Aykroyd) e gli applausi del pubblico, ha anche raccontato che della televisione italiana conosce solo "una serie". "Era "Colpo Grosso". La guardavo quando giravo qui "Dimenticare Palermo" con Francesco Rosi - spiega Jim Belushi, chiudendo scherzosamente - Volevo prenderne i diritti, ma credo che li avesse già Coppola". Probabilmente Nichi Vendola avrebbe qualcosa da aggiungere sulla nota trasmissione notturna andata in onda dal 1987 al 1991 (su Youtube http://is.gd/WEFFCN - più o meno al minuto 03:00).

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: