le notizie che fanno testo, dal 2010

Farmacie online: Viagra da banco dal 2013

Anche in Italia le farmacie potrebbero sbarcare online come in molti paesi del mondo. Nelle farmacie online italiane quindi si troveranno solo i medicinali "da banco" ma il Viagra sembra che nel 2013 sarà un farmaco venduto senza ricetta, come in Inghilterra.

Anche in Italia le farmacie potrebbero sbarcare online come in molti paesi del mondo. Il Ministro della Salute, Ferruccio Fazio, in occasione del Consiglio dei Ministri della Salute europei che discutevano in modo non ufficiale dell'apertura nella legislazione europea alle "farmacie online", apre alla possibilità che anche l'Italia possa avere tra poco le prime farmacie sul web. Il Ministro è cauto ma ipotizza che "anche in Italia a fronte di precise garanzie, si possa dare via libera alle farmacie online, solo ed esclusivamente per la vendita di farmaci senza ricetta". Nelle farmacie online italiane quindi si troveranno solo i medicinali "da banco", cioé quelli che si possono comprare senza ricetta medica, ma tra i farmaci da banco tra poco si troveranno anche quelli "sconvenienti" come il Viagra, già di libera vendita in Inghilterra e in Brasile e che in Italia sarà probabilmente disponibile dal 2013. Cade quindi la figura del "farmacista di fiducia", del "presidio" medico a cui rivolgersi senza indugio per un primo aiuto e orientamento, in favore del farmaco come bene (e a volte capriccio) di consumo senza mediazioni. Annarosa Racca, la presidente di Federfarma non ci sta e risponde al Ministro: "La farmacia italiana del territorio ha sempre garantito la massima sicurezza. Nei Paesi del Nord Europa ci sono le farmacie online perché gli esercizi sono meno diffusi, più distanti. I nostri sono, invece, molto diffusi. E anche sugli orari è aumentata la disponibilità".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: