le notizie che fanno testo, dal 2010

Farmaci online: gli italiani non si fidano. Meglio il consiglio medico

Gli italiani vogliono essere guidati e consigliati, soprattutto quando si parla della loro salute. Solo il 13 per cento comprerebbe online i farmaci da banco, perché il consiglio de farmacista è ancora insostituibile.

Gli italiani vogliono essere guidati e consigliati, soprattutto quando si parla della loro salute. E nonostane il web sia ricco di siti che forniscono informazioni sul benessere e la cura della persona, la maggioranza dei cittadini le ritiene "provenienti da fonti non sempre certificate o garantite" come sottolinea Stefano Brovelli, Presidente di ANIFA (Associazione Nazionale dell'Industria Farmaceutica dell'Automedicazione), che con Gfk Eurisko ha condotto una indagine per capire se gli italiani sarebbero felici di acquistare online i farmaci da banco. E la risposta è stata principalmente negativa. La ricerca, presentata a Roma, rivela infatti che solo il 19% (un italiano su cinque) considera utile la prospettiva dell'acquisto via web dei farmaci da banco, ma solo il 13% li comprerebbe se tale servizio fosse disponibile. Il gap principale sembra essere rappresentato proprio dal fatto che il "paziente" ha necessità di trovare consigli immediati e sicuri in merito alla problematica che deve andare a risolvere, e tale fiducia oggi viene riposta nei farmacisti. Per questo Stefano Brovelli evidenzia che "gli operatori del settore farmaceutico, che potrebbero mettere a disposizione informazioni autorevoli e corrette, si trovano di fronte a una regolamentazione giusta ma rigida e limitante". Quell'81% della popolazione che non ritiene la vendita online dei farmaci da banco una opportunità interessante potrebbe infatti cambiare idea se la vendita fosse supportata da un servizio efficiente di indicazioni e facilmente riconoscibile come "certificato o garantito".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# farmaci# Nazionale# online# ricerca# Roma# web