le notizie che fanno testo, dal 2010

Taranto: evade dai domiciliari e aggredisce i genitori, arrestato

"I Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile della Compagnia di Taranto hanno arrestato per evasione e lesioni personali aggravate un 33enne, tarantino, in atto sottoposto agli arresti domiciliari", diffonde in un comunicato la Benemerita.

"I Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile della Compagnia di Taranto hanno arrestato per evasione e lesioni personali aggravate un 33enne, tarantino, in atto sottoposto agli arresti domiciliari. I militari, impegnati in servizio di perlustrazione nel quartiere Borgo, sono intervenuti in via Japigia ove aveva avuto luogo poco prima un violento litigio tra il pregiudicato ed i genitori" viene fatto sapere in una nota dell'Arma.
"L'uomo infatti, dopo aver lasciato la propria abitazione, ove era sottoposto agli arresti domiciliari, si era recato presso la casa dei genitori, dove, a seguito di un violento litigio, epilogo di ulteriori screzi succedutisi negli ultimi tempi, aveva aggredito sia la madre, 50enne che il padre, 60enne procurando a quest'ultimo diverse ferite" proseguono i Carabinieri.
"Solo l'intervento immediato dei Carabinieri ha evitato il peggio: il soggetto - si riferisce in conclusione dalla Benemerita -, alla vista dei militari, ha cercato invano di sfuggire al controllo, venendo immediatamente bloccato dai militari che lo hanno condotto in Caserma ed arrestato successivamente, contestandogli i reati di evasione e lesioni personali. Al termine degli accertamenti di rito, su disposizione dell'autorità giudiziaria, è stato tradotto presso la locale Casa Circondariale."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: