le notizie che fanno testo, dal 2010

Eolico: E.On in Danimarca con 90 turbine Siemens

Inaugurato il parco eolico offshore di E.On tra i più grandi al mondo, dopo quello sulla costa inglese. Rosand II, così si chiama l'immenso parco eolico ha 5 file da 18 turbine Siemens (per un totale di 90 turbine) e genera elettricità per 200mila famiglie.

Il Ministro del Clima e l'Energia danese Lykke Friis ha inaugurato oggi il parco eolico offshore di E.On che è tra i più grandi al mondo, dopo quello sulla costa inglese, composto da 100 turbine. Rosand II, così si chiama questo immenso parco eolico, è poco più piccolo, con le sue 5 file da 18 turbine Siemens (per un totale di 90 turbine), ed è in grado di generare e fornire elettricità per oltre 200mila famiglie, con la sua capacità di 207 megawatt.
Rosand II è situato nel Mar Baltico, tra l'isola tedesca di Fehmarn e quella danese di Lolland.
Il campo eolico è costato alla E.On (società nata nel 2000 dalla fusione di VEBA e VIAG e maggior investitore al mondo nel campo energetico) ben 537 milioni di euro ma aiuterà la Danimarca, che già produce il 20% del suo fabbisogno di energia con il vento, a ridurre l'emissione in atmosfera di oltre 700.000 tonnellate di Co2. Un'altro colpo all'energia nucleare non solo fuori moda ma anche anti economica.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: