le notizie che fanno testo, dal 2010

Solar Impulse atterrato a Parigi: sarà protagonista a Le Bourget 2011

Solar Impulse, l'aereo ad energia solare che viaggia sia di giorno che di notte, è partito da Bruxelles ed è atterrato dolcemente a Parigi dove sarà ospite d'eccezione al celebre Air Show di Le Bourget 2011.

Solar Impulse ce l'ha fatta, anche questa volta. Il primo aereo ad energia solare che ha dimostrato di saper volare di giorno e di notte, unico nel suo genere, è atterrato dolcemente all'aeroporto di Parigi-Le Bourget dopo un volo durato 16 ore e 5 minuti. Solar Impulse era partito da Zaventem (Bruxelles) il 14 giugno alle 5.10 del mattino ed è atterrato a Paris-Le Bourget alle 21 e 15 minuti. Solar Impulse aveva già tentato il volo dal Belgio alla Francia sabato scorso, ma le condizioni climatiche e un piccolo problema tecnico hanno fatto posticipare la partenza dell'aereo solare a ieri mattina. Anche se le condizioni climatiche non erano perfette Solar Impulse, con la sua apertura alare di 63 metri circa, viaggiando ad una media di 50-60 chilometri orari e ad un'altitudine tra i 3800 e i 3900 metri, ha raggiunto con "molta calma" la capitale francese. La velocità non era l'obiettivo di questa missione, non si trattava infatti di una prova "a tempo", e lo testimonia il fatto che Solar Impulse sia dovuto sottostare, come tutti gli altri velivoli, al traffico aereo avendo il permesso di atterrare, anche per via delle condizioni metereologiche, solamente dopo le 21. Questa volta l'aereo solare più famoso del mondo doveva solamente recarsi, nel modo più naturale per un aereo (quindi in volo) all'importante International Paris Air Show che si terrà dal 20 al 26 giugno. Solar Impulse è atterrato a Parigi come ospite d'onore del 49esimo salone internazionale dell'Aeronautica e dello Spazio di Parigi Le Bourget. Come si legge sul sito ufficiale di Solar Impulse (solarimpulse.com) Bertrand Piccard (come non pensare all'assonanza con Jean-Luc Picard di Star Trek), Presidente e co-fondatore di Solar Impulse, ha voluto ricordare che proprio 102 anni fa al Salone du Bourget (fondato appunto nel 1909) si presentavano prototipi rivoluzionari al pubblico, e come sia una grande soddisfazione che Solar Impulse venga accolto come inviato speciale alla manifestazione. Il fatto che Solar Impulse sia presentato accanto ai giganti dell'aeronautioca e dell'industria aerospaziale non può infatti che inorgoglire Bertrand Piccard che, insieme a André Borschberg, Luigino Torrigiani e Brian Jones sono i promotori del progetto. Solar Impulse ha come obiettivo finale quello di "circumnavigare" il globo, dimostrando che un aereo solare, in meno di trenta giorni, può riuscire a tanto.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: