le notizie che fanno testo, dal 2010

Pannelli solari efficienza alle stelle: Canadian Solar raggiunge 19,5

I pannelli fotovoltaici grazie alla tecnologia ELPS di Canadian Solar raggiungono un nuovo livello di "rendimento" energetico che ora sfiora il 20 per cento. Un grande risultato che, come afferma il CEO Shawn Qu è progettato "in un'ottica di riduzione dei costi di produzione per watt".

Il "problema" del fotovoltaico è sempre stato quello dell'"efficienza energetica" ovvero, per semplificare, quanto, in percentuale, l'energia "incamerata" nel pannello fotovoltaico "diventa" energia elettrica. Sino a pochi anni fa questo era il tallone d'Achille del settore: l'efficienza energetica dei pannelli fotovoltaici era molto bassa e solo negli ultimi anni è arrivata ad una media del 15 per cento, garantendo un rapporto costo-benefici conveniente. Ma la ricerca va avanti e Canadian Solar, ad esempio, una delle principali società a livello mondiale a operare nel mercato dell'energia solare, presenta un nuovo modulo solare con celle che raggiungono il 19,5% di efficienza energetica. La tecnologia che permette questo grande passo tecnologico è proprietaria dell'azienda e si chiama ELPS (Efficient, Long-term Photovoltaic Solution). Un sogno, fino a poco tempo fa. Per questo Canadian Solar, in un certo senso, porta l'efficienza energetica "alle stelle", e soprattutto ad una stella, il nostro Sole, che promette energia gratuita e inesauribile a basso costo. La novità tecnologica verrà presentata in occasione di EU PVSEC 2011, la manifestazione di settore che si svolge ad Amburgo dal 5 all'8 settembre. Non si tratta di un prototipo ma di una "anteprima" della vendita che inizierà dal quarto trimestre 2011. La tecnologia dei nuovi pannelli solari si basa sull'architettura Metal-Wrap-Through (MWT) che consiste, come spiega l'azienda, in uno "spostamento dell'elettrodo frontale nella parte posteriore. La variazione delle connessioni elettriche favorisce una maggiore esposizione della superficie frontale alla luce solare, con un conseguente incremento dei livelli di efficienza". Shawn Qu, Chairman e CEO di Canadian Solar afferma soddisfatto: "Questi moduli garantiscono ai nostri clienti un valore di gran lunga superiore grazie al significativo incremento di efficienza di conversione e produzione energetica fornita. Inoltre, abbiamo lavorato in un'ottica di riduzione dei costi di produzione per watt". I nuovi moduli solari saranno disponibili in due versioni, mono e policristallina, con una produzione fino a 265 watt.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: