le notizie che fanno testo, dal 2010

Tariffe luce e gas più basse dal 1 aprile ma su bolletta incidono tasse troppo alte

"Buone notizie per i consumatori italiani, dopo la decisione dell'Autorità per l'energia elettrica ed il gas di ridurre del 5% le tariffe della luce e del 9,8% quelle del gas. maxi-ribassi che potrebbero essere addirittura più pesanti se si arrivasse in Italia ad un taglio della tassazione sulle bollette energetiche", fa sapere in una nota il Codacons.

"Buone notizie per i consumatori italiani - espone in un comunicato il Codacons -, dopo la decisione dell'Autorità per l'energia elettrica ed il gas di ridurre del 5% le tariffe della luce e del 9,8% quelle del gas."
«Si tratta di maxi-ribassi che comporteranno risparmi per le famiglie, ma che potrebbero essere addirittura più pesanti se si arrivasse in Italia ad un taglio della tassazione sulle bollette energetiche - spiega il presidente Carlo Rienzi - Il nostro paese, infatti, detiene il record europeo per le tasse sull'energia: la pressione fiscale incide sulle bollette per il 37% (luce) e per il 34% (gas). Situazione ben diversa in Europa, dove la tassazione media è del 32% sull'elettricità e del 23% sul gas».
«Una tassazione così elevata di fatto ostacola e riduce i vantaggi per i consumatori derivanti dal taglio delle tariffe; per tale motivo invitiamo il governo a mettere finalmente mano alle tasse sulle bollette, allineando la pressione fiscale a quella europea» conclude Rienzi.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: