le notizie che fanno testo, dal 2010

Ultimi sondaggi politico elettorali La7: cresce PDL, MPS pesa su PD

Gli ultimi sondaggi politici di La7, in vista delle elezioni 2013 (24 e 25 febbraio), vedono il PD in calo, forse a causa dello scandalo MPS, e il PD in crescita. Ma tutto si giocherà l'ultima settimana di campagna elettorale, quando anche Beppe Grillo andrà in TV per lanciare il M5S.

Lo scandalo MPS comincia a pesare sugli ultimi sondaggi politico elettorali. I sondaggi politici condotti per La7 da EMG (pubblicato il 28 gennaio 2013), vedono infatti il Partito Democratico di Bersani in calo di qualche punto percentuale, visto che nei giorni scorsi il PD si era attestato anche oltre il 33%. Alla domanda "Supponga ora di essere in questo momento (sondaggio telefonico CATI condotto tra il 24 e il 25 gennaio 2013, ndr) nella cabina elettorale per le nuove elezioni politiche. Le elencherò ora le liste che probabilmente si presenteranno alle prossime elezioni. A prescindere dall'effettiva articolazione delle coalizioni, per quale di questi partiti pensa di poter votare per la Camera dei deputati?", gli ultimi sondaggi politici di La7 rivelano infatti che il PD scende al 30.7%. I sondaggi politici elettorali di EMG vedono invece Sinistra, Ecologia, Libertà (Sel) al 4.7% mentre la somma degli altri partiti che formano il centrosinistra al 1.4%. In totale, quindi, la coalizione di centrosinistra guidata da Pier Luigi Bersani si fermerebbe al 36.8%.

Sembra crescere invece il Popolo della libertà guidato (almeno per il momento) da Silvio Berlusconi. Secondo gli ultimi sondaggi politici di La7, infatti, il PDL salirebbe al 20%, con la Lega Nord-3L (il partito di Tremonti) al 4.7%, La Destra al 1.6%, Fratelli d'Italia allo 0.7% e gli altri partiti che formano il centrodestra raggiungono insieme 1%. In totale, quindi, la coalizione del centrodestra si attesterebbe, stando ai sondaggi di La7, al 28%, quindi ancora ben distante da quei 5 punti percentuali sotto il centrosinistra come paventava qualche giorno fa Silvio Berlusconi.

Per i sondaggi politici condotti per La7, invece, Scelta civica con Monti si ferma al 9.6%, segno che la campagna elettorale del premier uscente non riesce ad allargare la sua platea di elettori, e questo nonostante la "minaccia", come la chiama la Camusso, che con un governo non guidato dal centro una manovra correttiva nel 2013 sarebbe quasi inevitabile. Per gli ultimi sondaggi politico elettorali di La7 l'Unione di centro di Pier Ferdinando Casini si fermerebbe infatti al 3.1% e Futuro e Libertà di Gianfranco Fini all'1.8%, per un totale della coalizione di centro guidata da Mario Monti del 14,5%.

Poco sotto si attesta invece il MoVimento 5 Stelle di Beppe Grillo, che nonostante lo Tnunami Tour non sembra riuscire a conquistare nuovi voti. GLi ultimi sondaggi di La7 danno infatti il M5S al 13.5%, ma tutto potrebbe cambiare soprattutto nell'ultima settima prima delle elezioni 2013 visto che Beppe Grillo ha già annunciato che andrà in TV e in radio. Raccoglie buoni consensi, nonostante sia appena sorto, la lista guidata da Antonio Ingroia Rivoluzione Civile, che gli ultimi sondaggi politici di La7 la vedono al 5%.

I sondaggi EMG di La7 stimano inoltre che alle elezioni 2013 ci sarà una affluenza del 72.3%, e che i partiti hanno ancora un bacino di indecisi da cui pescare pari all'11.6%, divisi tra indecisi sul voto (9.2%) ed elettori che voteranno il 24 e 25 febbraio scheda bianca (2.4%).

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: