le notizie che fanno testo, dal 2010

Ultimi sondaggi politico elettorali Euromedia: Lombardia piglia tutto

Stando agli ultimi sondaggi politico elettorali in vista delle elezioni 2013 (da domani scatterà infatti il divieto di pubblicare altri sondaggi politici), in Senato a fare la differenza sarà la Lombardia. Centrodestra e centrosinistra dovranno convincere, in questi ultimi giorni di campagna elettorale, gli oltre 33% di indecisi.

A poche ore dal divieto di pubblicazione dei sondaggi politico elettorali, visto che ormai mancano 15 giorni alle elezioni del 24 e 25 febbraio 2013, Euromedia Research rende note le ultime intenzioni di voto degli italiani per quanto riguarda il Senato. Mai come in queste elezioni 2013, infatti, tutto si giocherà in Senato, visto che a Palazzo Madama il premio di maggioranza viene assegnato a livello regionale. Ed sarà la Lombardia a fare (letteralmente) la differenza, visto che i seggi della Regione potrebbero mutare gli equilibri, soprattutto governativi. In Lombardia, infatti, stando agli ultimi sondaggi politico elettorali c'è un vero testa a testa tra la coalizione di centrosinistra e quella di centrodestra. I sondaggi politici di Euromedia vedono oscillare il centrodestra di Silvio Berlusconi da un minimo del 33,1% ad un massimo del 36,5%, mentre il centrosinistra di Pier Luigi Bersani da un minimo di 32,9% ad un massimo di 36,3%. I sondaggi elettorali dell'istituto di ricerca di Alessandra Ghisleri, quindi, ipotizzano solo un leggero vantaggio in Lombardia della coalizione di centrodetra guidata dal PDL, e probabilmente a decretare il successo di un partito rispetto all'altro sarà parte di quel 33% che è ancora indeciso su chi votare in queste elezioni 2013. I sondaggi politico elettorali di Euromedia vedono poi pronti a contendersi il risultato di essere la terza forza politica in Lombardia sia Scelta Civica con Monti per l'Italia che il MoVimento 5 Stelle di Beppe Grillo. Il centro con Mario Monti, infannti, oscilla tra un minimo del 10,3% ed un massimo del 12,5% mentre il M5S va dall'11,7% al 14,1%, quindi in leggero vantaggio. Per i sondaggi politici di Euromedia, la lista Rivoluzione Civile di Antonio Ingroia, invece, non attecchisce in Lombardia, tanto da andare da una percentuale tra il 2,6 ed il 3,8. Diverso, invece, sembra essere il discorso per il Veneto, dove i sondaggi politico elettorali di Alessandra Ghisleri vogliono il centrodestra PDL-Lega Nord in netto vantaggio sul centrosinistra PD-SEL, con i primi che vanno dal 39,5% al 43,1% mentre i secondi dal 32,5% al 35,9%. In Veneto, gli ultimi sondaggi politici sembrano premiare, al contrario della Lombardia, il centro con Mario Monti rispetto al MoVimento 5 Stelle. Scelta Civica andrebbe infatti da un minimo del 9,9% ad un masimo del 12,1% mentre il M5S di Beppe Grillo da un 7,5% ad un 9,5%. Perde voti in Veneto anche Rivoluzione Civile di Ingroia, che oscilla tra l'1,5% al 2,5%. Centrodestra e centrosinistra, invece, se la giocheranno negli ultimi giorni di campagna elettorale sia in Sicilia che in Campania. In Sicilia, come già per la Lombardia, la differenza di voti, per gli ultimi sondaggi politici di Euromedia, è davvero risicata, con la coalizione guidata da Berlusconi in leggero vantaggio con un minino del 29% ad un massimo del 32,2%. Il centrosinistra di Bersani, invece, andrebbe dal 28,7% al 31,9%. In Sicilia, terza forza politca dovrebbe essere quasi certamente il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo, che conquisterebbe non meno del 15,2% di voti fino ad un massimo del 17,8%. Il centro di Mario Monti, invece, andrebbe da un 12,7% ad un 15,1%. I sondaggi politico elettorali di Euromedia confermano invece la forza di Rivoluzione Civile in Sicilia come in Campania, dove la lista di Antonio Ingroia prenderebbe rispettivamente da 4,8% a 6,4% e da 7% a 9%. In Campania, però, in leggero vantaggio sarebbe la coalizione Bersani-Vendola, che per gli ultimi sondaggi politici di Euromedia va dal 30,5% al 33,9%, mentre il centrodestra di Berlusconi si attesterebbe tra il 29,3% ed il 32,7%. In Campania, inoltre, va meglio Scelta Civica che il MoVimento 5 Stelle di Beppe Grillo, con il centro guidato da Monti tra il 12% ed il 14,4% ed il M5S tra l'11% ed il 13,4%.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: