le notizie che fanno testo, dal 2010

Spagna: Podemos vince a Barcellona, potrebbe governare a Madrid con Psoe

Le elezioni amministrative in Spagna hanno visto l'ascesa di Podemos, che vince a Barcellona. Anche nella capitale spagnola, però, Podemos potrebbe ottenere la poltrona di sindaco se il Psoe di alleerà con la coalizione Ahora Madrid guidata da Manuela Carmena. Queste elezioni amministrative in Spagna rappresentano quindi un test significativo in vista delle prossime politiche, in programma il prossimo novembre.

Continua l'ascesa di Podemos in Spagna. Domenica 24 maggio gli spagnoli sono stati chiamati alle urne per il rinnovo di 8.122 municipalità e per l'assegnazione dei seggi nei parlamenti di 13 delle 17 regioni della Spagna. Podemos ha conquistato Barcellona mentre a Madrid il Psoe (Partito Socialista Operaio Spagnolo) sta già pensando ad una allenza con la coalizione dei post indignados Ahora Madrid, guidata dalla formazione politica di Pablo Iglesias che si è imposta nella capitale spagnola con la candidata Manuela Carmena. Anche se il PP (Partito Popolare) ha ottenuto un consigliere in più a Madrid, il partito del premier Mariano Rajoy rischia di perdere il sindaco della capitale spagnola se il Psoe di Antonio Miguel Carmona, come è probabile, si alleerà con la coalizione della lista Podemos. Il PP a Madrid ha ottenuto 21 consiglieri mentre sono 20 quelli di Ahora Madrid. Il Psoe con il 15,3% dei voti ha invece conquistato 9 consiglieri e per ottenere la maggioranza assoluta a Madrid bisogna avere in totale 29 consiglieri. Ascesa anche dei Ciudadanos, che ha Madrid hanno raggiunto l'11,4% dei consensi e ben 7 deputati. Anche se a livello nazionale il PP rimane la prima forza politica le elezioni amministrative spagnole segnano un drastico calo di consensi, pari ad almeno 11 punti. Il Psoe, invece, con la continua crescita di Podemos, diventa la terza forza politica. Anche in Spagna, come successe in Italia nel 2013 con il MoVimento 5 Stelle primo partito in assoluto, il sistema bipolare va quindi in crisi. Queste elezioni amministrative in Spagna rappresentano quindi un test significativo in vista delle prossime politiche, in programma il prossimo novembre.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: