le notizie che fanno testo, dal 2010

Risultati elezioni 2013 Viminale: con Senato rischio ingovernabilità

I risultati delle elezioni 2013 diffusi dal Viminale per il Senato, seppur ancora incompleti, confermano il rischio ingovernabilità. Testa a testa tra centrodestra e centrosinistra, terzo partito il M5S di Beppe Grillo.

La probabile (anche se non larga) vittoria del centrosinistra alla Camera potrebbe non bastare alla coalizione di Bersani per governare, visto che al Senato c'è un vero testa a testa con il centrodestra. Secondo gli ultimi risultati per il Senato di queste elezioni 2013, diffusi dal Viminale, il centrosinistra sarebbe in leggero vantaggio, con 47.850 sezioni scrutinate su 60.431. Al Senato, la coalizione di Bersani tocca il 32,06%, con il PD al 27,82% e SEL allo 2,98%. I risultati del Viminale per il Senato vedono invece il centrodestra di Berlusconi al 30,21%, con il PDl al 22,05%, la Lega Nord al 4,16%, Fratelli d'Italia all'1,90% e La Destra di Storace allo 0,67%. Si attesta come terzo partito al Senato, stando a questi ultimi risultati per le elezioni 2013 del Viminale, il MoVimento 5 Stelle di Beppe Grillo, con il 23,88%. Riuscirebbe a superare la soglia di sbarramento al Senato Scelta Civica con Mario Monti che, per questi ultimi risultati del Viminale, arriverebbe al 9,15%. Male invece Rivoluzione Civica di Antonio Ingroia e Fare per Fermare il declino del dimissionario Oscar Giannino che si fermano rispettivamente all'1,81% e allo 0,90%.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: