le notizie che fanno testo, dal 2010

Proiezioni elezioni 2013 Lombardia e Lazio: ok Maroni, giù Storace

Arrivano le prime proiezioni elezioni regionali per la Lombardia e il Lazio. In vantaggio in Lombardia Roberto Maroni mentre nel Lazio Nicola Zingaretti. Al terzo posto, in entrambe le Regioni, i candidati del MoVimento 5 Stelle di Beppe Grillo.

Arrivano le prime proiezioni Piepoli di queste elezioni 2013 per quanto riguarda le regionali di Lombardia e Lazio. Come faceva supporre il risultato delle politiche, dove in Lombardia ha vinto il centrodestra, queste prime proiezioni danno in netto vantaggio Roberto Maroni con il 43% dei voti contro Umberto Ambrosoli fermo al 35%. Silvana Carcano del MoVimento 5 Stelle si piazza al terzo posto con il 13%. Stando a queste queste proiezioni, a lanciare Roberto Maroni alla guida della Regione Lombardia sarebbe il PDL con il 18,1%, seguito dalla Lega Nord al 13,6%, la lista Maroni presidente al 10,1% e Fratelli d'Italia all'1,5%. Per Ambrosoli, invece, è il PD a portare il 21,2% di voti, contro il 6,4% di Patto Civico, il 2,1 di SEL e l'1,5% di Centro Popolare Lombardo. Le proiezioni Piepoli di queste elezioni 2013 per quanto riguarda le elezioni regionali del Lazio danno invece in vantaggio il centrosinistra con Nicola Zingaretti, al 38%. Francesco Storace, per il centrodestra, tocca però il 29% mentre Davide Barillari del MoVimento 5 Stelle starebbe al 20%. Nel dettaglio, le proiezioni delle elezioni regionali nel Lazio vedono il PD al 24%, la Lista Zingaretti al 6,3%, SEL al 2,8%, il Partito socialista italiano all'1,7% e Centro democratico all'1,6%. Le proiezioni Piepoli vedono invece che il PDL che supporta Francesco Storace è al 18,3%, la lista Storace al 4,3%, Fratelli d'Italia al 3,7% e La destra al 2,2%.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: