le notizie che fanno testo, dal 2010

Instant poll 2013, elezioni politiche e regionali: i primi dati. Monti fuori?

Ecco i primi instant poll di Piepoli per Tg3 e Tecnè per Sky. Vincerebbe il centrosinistra di Bersani, secondo centrodestra di Berlusconi. Nessun "boom" per il MoVimento 5 Stelle mentre il centro con Monti rischia di non superare la soglia di sbarramento.

Ecco i primi dati degli instant poll di queste elezioni 2013, diffusi da SkyTg24 e dal Tg3. Stando agli instant poll dell'istituto Piepoli, alla Camera vincerebbe la coalizione del centrosinistra di Pier Luigi Bersani, dato tra il 35% ed il 37%. La coalizione del centrodestra guidata da Silvio Berlusconi starebbe invece tra il 29% ed il 31% mentre, per gli instant poll di Piepoli, il MoVimento 5 Stelle si attesterebbe tra il 19% e il 21%. La coalizione guidata da Mario Monti, invece, prenderebbe solo tra l'8% al 10%, e quindi rischia di non superare la soglia di sbarramento. Dato molto basso anche per Rivoluzione Civile di Antonio Ingroia, che per gli instant poll di Piepoli starebbe appena tra il 2% ed il 3%. Secondo l'istituto Tecnè, che cura i sondaggi per Sky, alla Camera il centrosinistra otterebbe 340 seggi, il centrodestra 140 seggi, il MoVimento 5 Stelle 91 seggi e la coalizione di Mario Monti (ipotizzando quindi che riesca a superare la soglia di sbarramento) 47 seggi. Al Senato vincerebbe il centrosinistra, solo che per gli instant Piepoli con voti tra il 36%-38% mentre per gli instant poll Tecnè si attesterebbe al 34,5%. Gli instant poll Piepoli per il centrodestra, invece, vedono la coalizione di Berlusconi tra il 30% ed il 32%, mentre per Tecnè al 29%. I due instant poll condividono invece la previsione del MoVimento 5 Stelle, tra il 17% ed il 19%. A rischio, invece il centro con Monti, tra il 7% ed il 9%, ma anche Rivoluzione Civile, tra il 2% ed il 3,5%. Gli instant poll vedono invece un testa a testa in Lombardia, tra Roberto Maroni e Ambrosoli, entrambi dati tra il 42& ed il 44%. Albertini, per il centro con Monti, si fermerebbe al 6%. Le elezioni regionali nel Lazio, invece, vedrebbero una secca vittoria di Nicola Zingaretti, tra il 52% ed il 54%, mentre gli instant poll vogliono Francesco Storace tra il 28% ed il 30%. Il candidato del MoVimento 5 Stelle, invece, si fermerebbe tra il 7% ed il 9%. Per gli instant poll vincerebbe sempre il centrosinistra anche in Molise, con Frattura tra il 47% ed il 49%, Iorio del centrodestra tra il 26% ed il 28% mentre il candidato del MoVimento 5 Stelle tra il 15% ed il 17%.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: