le notizie che fanno testo, dal 2010

Elezioni europee 2014: centrodestra più Lega al 31%. Romani: lavorare insieme

Se il centrodestra più la Lega Nord si fosse presentato unito alle elezioni europee 2014, avrebbe conquistato il 31,02%. Paolo Romani, capogruppo di Forza Italia al Senato, commenta: "Apriamo un laboratorio di centro-destra".

"Apriamo un laboratorio di centro-destra, se i numeri sono confermati, con Forza Italia come centro aggregatore. Con la Lega si può costruire un percorso comune, sul quale si può cominciare a lavorare" chiede Paolo Romani, capogruppo di Forza Italia al Senato, commentando i dati delle elezioni europee 2014, che ha visto il PD di Matteo Renzi al 40,81%, il MoVimento 5 Stelle al 21,16% e Forza Italia al 16,82%. Ma se il centrodestra più la Lega Nord si fosse presentato unito alle elezioni europee 2014, avrebbe conquistato il 31,02%. Forza Italia paga infatti le scissioni avute al suo interno, con il Nuovo centrodestra che supera per un soffio la soglia di sbarramento con il 4,38% mentre Fratelli d'Italia si ferma al 3,66%. La Lega Nord i Matteo Salvini, invece, raggiunge quota 6,16%.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: