le notizie che fanno testo, dal 2010

Elezioni Europee 2014, M5S: non scrivete Beppe Grillo su scheda. Candidati

Ancora poche ore per poter votare alle elezioni europee 2014 ed eleggere i rappresentanti del Parlamento europeo. Grande attesa per i primi exit poll delle europee 2014 e per le prime proiezioni, che arriveranno dopo la chiusura dei seggi, alle ore 23:00. Il M5S intanto avverte i propri elettori che andranno a votare alle elezioni europee 2014: "NON scrivete 'Beppe Grillo' sulla scheda. - e ancora - E' sufficiente la croce sul simbolo. Se volete dare una preferenza, qui la lista candidati con CV".

Ancora poche ore per poter votare alle elezioni europee 2014 ed eleggere i rappresentanti del Parlamento europeo. Stando ai dati del Viminale, alle ore 12:00 l'affluenza alle urne era del 16,66%. I seggi per le elezioni europee 2014, così come per le elezioni regionali in Piemonte e Abruzzo e per le comunali nelle regioni a statuto ordinario e nelle regioni Friuli Venezia Giulia, Sicilia e Sardegna, rimarranno aperti fino alle ore 23:00. Grande attesa per i primi exit poll delle europee 2014 e per le prime proiezioni, che arriveranno dopo la chiusura dei seggi, soprattutto per capire se davvero il M5S avrà vinto la sfida contro il PD di Matteo Renzi, come più volte ripetuto in queste settimane di campagna elettorale. Intanto, sulla pagina Facebook del MoVimento 5 Stelle è stata pubblicata una "comunicazione di servizio", forse per il timore di vedersi annullare molte schede elettorali in queste elezioni europee 2014. Il M5S avverte prima di tutto i propri elettori: "NON scrivete 'Beppe Grillo' sulla scheda: anche se è validabile, dove non ci sono nostri rappresentanti di lista sarà sicuramente considerata NON valida!". Perché la scheda elettorale delle elezioni europee 2014 dovrebbe essere "validabile" visto che Beppe Grillo non è candidato non è chiaro. Come è noto, infatti, sulle schede elettorali non devono esserci "segni" (o nomi) che possono rendere riconoscibile il voto. Il MoVimento 5 Stelle prosegue: "I rappresentanti di lista devono tenere gli occhi ben aperti, ma le voci 'dal Viminale' sono infondate. Il Viminale non dà certo ordini di fare brogli". Gira infatti su internet questo messaggio: "ATTENZIONE E ALLERTA! DIFFONDERE AL MASSIMO! E' giunta voce dal Viminale che i sondaggi ci danno al 40% e la parola d'ordine 'governativa' a tutti i presidenti di seggio è annullare più schede possibili del M5S. Attenzione allertate tutti i rappresentanti di lista occhi aperti e massima attenzione OVUNQUE!!!!". Il MoVimento 5 Stelle conclude, spiegando ai suoi elettori che, per votare alle elezioni europee 2014, "è sufficiente la croce sul simbolo. - aggiungendo - Se volete dare una preferenza, qui la lista candidati con CV".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: