le notizie che fanno testo, dal 2010

Elezioni 2013: spuntano foto schede voto per MoVimento 5 Stelle

Durante il primo giorno di queste elezioni 2013, su Facebook spuntano delle foto di schede elettorali con una X sul simbolo del MoVimento 5 Stelle. Una leggerezza condita forse da un po' di "ignorantia legis", anche chi le ha pubblicate rischia di incorrere in un reato penale.

A quanto pare qualche "grillino" ha pubblicato sui social network (Facebook come Instagram) le foto delle schede elettorali, con in bella vista una X sul simbolo del MoVimento 5 Stelle. Quello che forse voleva essere una dimostrazione di entusiamo per il fatto di aver votato M5S e quindi far parte di coloro che "manderanno a casa" tutti gli altri, potrebbe essere visto però da qualcuno anche come un reato penale. Chi viene infatti "beccato" a fotografare una scheda votata è punito con l'arresto da 1 a 3 mesi e con una multa da 300 a 1000 euro, e questo perché l'immagine potrebbe essere usata per "pilotare" il voto. Probabilmente, non è certamente questo il caso, che sembra essere legato più ad una leggerezza condita forse da un po' d'ignorantia legis. Appena postate le foto delle schede elettorali con il voto dato al MoVimento 5 Stelle, infatti, altri utenti informavano l'autore dell'immagine della pericolosità della pubblicazione. Le foto, infatti, poco dopo sono state tutte rimosse, anche se non abbastanza velocemente da non essere poi diffuse da altri in Rete. La notizia rimane quindi al limite del gossip, ma c'è chi probabilmente si sarà chiesto cosa sarebbe successo se su internet fossero entrate in circolazione delle foto che attestavano il voto al PD, o peggio ancora al PDL. E soprattutto, chi si sarebbe maggiormente indignato in nome di una politica pulita.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: