le notizie che fanno testo, dal 2010

Elezioni 2013 risultati: MoVimento 5 Stelle al 38,1%, tra Erasmus esclusi da voto

Mentre si attendono i primi exit poll ed i veri risultati delle elezioni politiche 2013, arriva la notizia che a Siviglia ha vinto il MoVimento 5 Stelle di Beppe Grillo con il 38,1% dei voti, non validi però. Gli studenti Erasmus, infatti, hanno organizzato una piccola elezione di protesta.

Come è ormai noto, in queste elezioni 2013 gli studenti italiani che studiano all'estero, ma anche sacerdoti, suore, cooperanti e volontari impegnati fuori dall'Italia, non potranno esercitare il loro diritto di voto. Ecco quindi che in Spagna un gruppo di studenti italiani aderenti al progetto Erasmus hanno organizzato autonomamente e per protesta un proprio "collegio elettorale", i cui voti naturalmente non sono legalmente validi. A darne notizia è El Mundo , che racconta come le urne siano state organizzate sabato 23 febbraio, dalle ore 16:00 alle ore 20:00 in un locale di Plaza Alfalfa, a Siviglia, con tanto di fac simile della scheda gialla e rosa di Camera e Senato. In tutto, però, hanno votato solo 155 persone, di cui 129 studenti, 22 operai e quattro di altra condizione, con un'età media di 23-24 anni. Solo 41 persone hanno voluto votare per l'elezione del Senato. In altre parole, i risultati ed i voti espressi non sono statisticamente rappresentativi. A vincere in queste particolari (e piccole) elezioni erasmus spagnole è stato quindi il MoVimento 5 Stelle di Beppe Grillo, con bel il 38,1% dei voti. Si piazza invece al secondo posto, il Partito Democratico di Pier Luigi Bersani con il 19,4% ed al terzo il centro con Mario Monti, con il 15,5%. Al quarto posto Sinistra Ecologia Libertà con l'8,4% dei voti, seguita da Rivoluzione Civile al 7,7%. Tra i 155 votanti, quattro voti sono risultati persino non validi. E il PDL di Silvio Berlusconi? In queste elezioni Erasmus solo una persona ha votato il Popolo della libertà Berlusconi, che che si piazza quindi ultimo con lo 0,6% dei voti. Un risultato che non stupisce troppo, in realtà, visto che, come rivela El Mundo, tra gli organizzatori dell'iniziativa non c'erano proprio dei "simpatizzanti" di Berlusconi.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: