le notizie che fanno testo, dal 2010

Elezioni 2013: ansia da affluenza urne, exit poll e risultati

Cresce l'attesa per i primi risultati di queste elezioni 2013. Chiusi i seggi, arrivano gli ultimi dati sull'affluenza alle urne, e poi battaglia di exit poll per prevedere chi ha vinto queste elezioni politiche 2013 tra il PD di Bersani, il PDL di Berlusconi e il MoVimento 5 Stelle di Beppe Grillo.

Cresce l'attesa per i primi risultati di queste elezioni 2013. Gli italiani potranno votare fino alle ore 15:00 di oggi, 25 febbraio, e poco dopo il Ministero dell'Interno diffonderà gli ultimi dati sull'affluenza alle urne. Alle ore 22:00 di ieri, l'affluenza alle urne di queste elezioni 2013 era più bassa rispetto alla passata tornata elettorale, con il 55,17% dei votanti rispetto al 62,55% del 2008. Circa 7 punti percentuali in meno, quindi, di affluenza alle urne per le politiche, mentre l'affluenza per le elezioni regionali di Lazio, Lombardia e Molise è più alta rispetto al passato. Ieri sera per le elezioni regionali del Lazio c'era stata una affluenza, infatti, del 53,19% rispetto al 43,39% della scorsa tornata, mentre in Lombardia una affluenza del 57,87% rispetto al 49,31% del passato e in Molise del 41,49% (39,48% alle scorse elezioni). Appena verranno chiusi i seggi, inizierà inoltre la "battaglia" degli exit poll, che cercheranno di anticipare e prevedere i risultati di queste elezioni 2013 e capire chi ha vinto. Se i passati sondaggi elettorali davano un testa a testa tra il centrosinistra di Pier Luigi Bersani ed il centrodestra di Silvio Berlusconi, altri di aspettano invece in queste elezioni 2013 invernali il "boom" del MoVimento 5 Stelle di Beppe Grillo.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: