le notizie che fanno testo, dal 2010

Google ed editori francesi: compromesso raggiunto su ebook

Le case editrici francesi e Google hanno raggiunto un accordo dopo anni di contenzioso sulla digitalizzazione dei libri. A quanto pare, la condivisione dei ricavi privilegerà gli editori e non l'azienda di Mountain View.

La Syndicat National de l'Edition (SNE) e la Société des gens de lettres (Sgdl) francesi hanno trovato un accordo con Google, il che comporterà la fine di ogni battaglia legale che era in atto tra gli autori od editori francesi e l'azienda di Mountain View.
La controversia era legata alla digitalizzazione da parte di Google di alcuni libri, senza però che fossero state fissate prima le condizioni di utilizzo nonché quelle economiche.
Tra il 2010 e il 2011 alcune case editrici, tra cui la Hachette, Gallimard, La Martiniere e Albin Michel, avevano già fatto "la pace" con Google, ma tanti altri avevano continuato il contenzioso.
Ora il compromesso definitivo è stato finalmente raggiunto, e a quanto pare è stato deciso che l'editore potrà optare se aprire o meno alla vendita dei titoli per Google Book, e comunque l'accordo di condivisione dei ricavi sembra essere stato stipulato in maniera tale da privilegiare la casa editrice.
Un comunicato stampa ha diffuso l'intesa raggiunta, dove si leggerebbe che l'accordo consentirà "di incoraggiare le iniziative per la distribuzione degli ebook e la creazione nel rispetto del diritto d'autore" anche attraverso "il sostegno finanziario di Google allo sviluppo di opere digitali degli autori Sgdl e dei loro aventi diritto".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: